Condividi

IL MUSEO VIAGGIANTE COMPIE 90 ANNI. LA MILLE MIGLIA 2017, LA CORSA RIEVOCATIVA PIU’ FAMOSA AL MONDO, TORNA SULLE STRADE ITALIANE DA DOMANI FINO A DOMENICA 21 MAGGIO 2017.

La Mille Miglia, la corsa su strada più famosa al mondo, sarà disputata da domani a domenica 21 maggio 2017. Come da tradizione, la bandiera italiana darà il via alla vettura numero 1 dell’edizione 2017, una O.M. 665 Superba in omaggio alla marca bresciana che vinse la prima Coppa delle Mille Miglia nel 1927.

Caratterizzata da una lunghezza di circa 1.700 chilometri attraverso il Bel Paese, la Freccia Rossa sarà articolata in 4 giorni di gara per 4 tappe da Brescia a Roma e ritorno.

A contorno dell’evento, il “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e il “Mercedes‐Benz Mille Miglia Challenge” che, con oltre 150 auto prodotte dopo il 1958, affronteranno il medesimo tracciato della Mille Miglia a esclusione dell’arrivo della prima tappa, giovedì 18 maggio, che si terranno rispettivamente a Desenzano del Garda e a Ferrara.

LE 4 TAPPE

La partenza della corsa avverrà come sempre da Viale Venezia, a Brescia. La vettura numero 1 partirà dalla pedana di Viale Venezia alle 14:30 e chiuderà la prima tappa a Padova.

Il giorno dopo la preziosa “carovana” transiterà per Ferrara, Ravenna, San Marino, Urbino, Gubbio, Perugia e Terni. L’arrivo a Roma, con la passerella in Via Veneto, è previsto intorno alle 21:30.

Sabato 20 maggio, con partenza alle 7, il percorso dalla Capitale resterà invariato fino alla Toscana (Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena). Da qui, passando per Montecatini Terme e Pistoia, valicando gli Appennini lungo il Passo dell’Abetone, le auto attraverseranno poi la pianura da Reggio Emilia a Modena per arrivare a Parma.

La mattina di domenica 21 maggio, le auto, risalendo la Pianura Padana, passeranno per Cremona, Mantova e RovatoDalle 14:30 in poi, arrivo in Viale Venezia a Brescia.

LE NOVITA’

Oltre al marchio celebrativo del novantesimo compleanno, vi è un aumento del numero di prove cronometrate che salgono a 112 più 18 rilevamenti in 7 prove a media imposta.

Per la prima volta, la Freccia Rossa disputerà alcune “prove spettacolo” nelle piazze di Verona, Castelfranco Veneto, Ferrara, Pistoia, Busseto e Canneto sull’Oglio. Le ultime prove cronometrate della Mille Miglia 2017, decisive per la classifica, saranno disputate sulle piste dei Tornado del 6° Stormo dell’Aeroporto Militare di Ghedi.

I NUMERI

– 705 domande provenienti da 43 Paesi
– 450 vetture al via in rappresentanza di 39 nazioni di 5 Continenti 
85 Case automobilistiche schierate alla partenza
– 112 prove più 18 rilevamenti in 7 prove a media imposta 
– piu’ di 200 comuni attraversati, 7 regioni italiane e la Repubblica di San Marino
39 Paesi rappresentati con l’Italia che continua a essere il Paese maggiormente rappresentato, con 294 partenti (32% sul totale). Per la prima volta in tutte le 35 rievocazioni, il secondo Paese per numero di partecipazioni non sarà la Germania (98 partecipanti), che scende al terzo posto, ma l’Olanda con 120 partecipanti. Il Regno Unito vanta 77 presenze, il Belgio 58, gli Stati Uniti d’America 49, la Svizzera 48, il Giappone 35, l’Argentina 13 e il Lussemburgo 10.

LE PRESENZE PIU’ NUMEROSE

La parte del leone la fanno Alfa Romeo con 46 automobili; seguono Lancia con 38 e FIAT con 34 iscritte. 32 sono le Mercedes-Benz; 24 le Jaguar, 23 le Bugatti, 21 le Porsche, 17 le Aston Martin, 16 le Ferrari, 13 le O.M., 12 le BMW11 le Cisitalia e 10 le Maserati.

I VOLTI NOTI DELLA MILLE MIGLIA 2017

Tra i VIP presenti all’evento ci saranno Arturo Merzario, Thomas Weber (dal 2003 membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG) affiancato da Jean-Pierre Jarier, Marco Vanoli, Joe Bastianich, co-pilota al volante della medesima Healey Silverstone condotta nel 2015, John Watson su Porsche 356, Peter Van Merksteijn, Jochen Mass, David Wells, David Gandy con Ian Robertson su una BMW 328 Berlin-Rom del 1937, Stephen Dixon, conduttore britannico di Sky alla guida di una MG A del 1955, Marc Andrew Newson con Bugatti Type 58, Toto Wolff, team principal della Mercedes AMG F1 sarà al volante di una 300 SL insieme ad Aldo Costa. Sempre a bordo di Mercedes-Benz ci sarà anche Adrian Sutil, attuale terzo pilota della Williams. Tra le presenze femminili, Anna Kanakis con il marito, il banchiere Marco Merati Foscarini, su di una Porsche 365 PRE A del 1954, Katarina Kyvalova, Beatrice Caroline Klim Wirén, Jodie Kidd, Cristina Chiabotto, Miss Italia 2004 e Diletta Leotta, conduttrice Sky di Serie B Studio che faranno da apripista su una delle frecce argento marchiate Mercedes che partecipano al Challenge. I Principi Pieter Christiaan e Floris Van Oranje-Nassau parteciperanno al Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge.

Inoltre ci saranno Albert Carreras, figlio del tenore spagnolo Josè Carreras, Carlo Barel di Sant’Albano, “uomo” Fiat e Juventus, Karl-Friederich Scheufele, patron di Chopard su Porsche 550 con Romain Dumas, Alessandro e Sebastiano Marzotto.

La Mille Miglia 2016 è stata vinta da Andrea Vesco e Andrea Guerini alla guida di un’Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931. Chi salirà quest’anno sul gradino più alto del prestigioso e ambito podio?

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA