Condividi

THE WINNER IS THE ONES WHO DARES. JUST BELIEVE AND KEEP GOING. EPOS SEMBRA SPOSARE APPIENO QUESTO APPROCCIO ALLA VITA E CI “REGALA” L’EPOS 3391 BLUE STARS. UN SEGNATEMPO AFFASCINANTE E RICCO DI MISTERO CHE, AL PARI DI UNA SIRENA, PARE VOLERCI INVITARE A “TUFFARCI” NEL SUO QUADRANTE BLU NOTTE LACCATO SUL QUALE SPICCATO LUMINOSE PICCOLE STELLE.

Tra i segnatempo più poetici ed evocativi che avremo modo di vedere a Baselworld nei prossimi giorni vi è senz’altro l’Epos 3391 Blue Stars.

La cassa di 41 millimetri di diametro è in acciaio inox. Apprezziamo la scelta di optare per un'”impertinente” corona a cipolla che sembra quasi voler uscire dalla carrure.

Il suo cuore pulsante è il calibro automatico ETA 2892-2 con modulo Dubois-Depraz 9000 (28.800 alternanze/ora, funzioni di ora, minuti, secondi, giorno della settimana, datario, mese, fasi lunari e riserva di carica di 42 ore).

Il display blu notte laccato è deliziosamente arricchito con piccole stelle bianche ed è protetto da vetro zaffiro.

Originale la scelta della distribuzione delle funzioni del calendario e delle fasi lunari. Quest’ultime sono visibili a ore 6 mentre le indicazioni del giorno della settimana e del mese sono proposte in un allineamento poco convenzionale nella parte superiore del quadrante. La data è indicata dalla mezzaluna sulla punta della lancetta centrale.

Impermeabile fino a 50 metri, l’Epos 3391 Blue Stars è abbinato a un elegante cinturino in pelle nera con fibbia ad ardiglione o a un più sportivo bracciale in acciaio con fibbia déployante.

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Nata e cresciuta a Milano, dopo gli studi linguistici ha maturato numerose esperienze nei settori della moda e dell’editoria. La passione per i viaggi, per il bello e per tutto ciò che rende speciale l'universo del "bien vivre", l’hanno portata a trasformarsi in una deliziosa e tagliente “penna” dal tocco creativamente poetico nel mondo della Dolce Vita, degli orologi meccanici e delle auto.