Condividi

DIVENTERA’ DA COLLEZIONE? SI CHIUDE UNA “PICCOLA” ERA GIACCHE’ I 25 KIT DI PREPARAZIONE PER L’AUDI RS6 CONCEPITI DALLO SPECIALISTA ABT SONO STATI TUTTI VENDUTI. L’ABT RS6-R, ICONA DEL TRUZZISMO TEUTONICO, “FORSE” TRA 25 O 30 ANNI DIVENTERA’ UN CLASSICO. SENZA DUBBIO A SUO FAVORE GIOCHERA’ LA QUALITA’ E L’APPREZZAMENTO VERSO IL BRAND DI HANS-JURGEN ABT, IL TUNER “PIU’ VICINO” ALLE AUDI UFFICIALI.

ABT annuncia la conclusione della piccolissima tiratura della ABT RS6-R, la versione pesantemente tunizzata dell’Audi RS6. Tristezza, ma anche speranza, alberga negli appassionati di questa nicchia di mercato: tutti i 25 kit di preparazione per la station wagon tedesca sono stati prodotti. Quest’anno Audi lancerà la nuova generazione della A6, progetto “C8” e certamente ABT sarà coinvolto nel progetto per derivarne una versione tuning. Certo è che per vedere la nuova RS6 e la corrispondente ABT, bisognerà attendere il 2018.

La ABT RS6-R – ricordiamo – partendo dalla versione di serie con 560 cavalli forniti dal V8 4 litri biturbo arriva all’impressionante picco di 730 cavalli con 920 NM di coppia massima (contro 700 sul modello standard).

Il più titolato dei tuner Audi ha reso la sua creatura assolutamente riconoscibile con nuovi scudi paraurti particolarmente elaborati e aerodinamicamente ottimizzati, minigonne, procace spoiler posteriore, profondo estrattore inferiore, ruote da 22″ con pneumatici da 295/25, e scarico sportivo e assetto modificato con molle regolabili. Sono stati personalizzati anche gli interni, arricchiti con sedili in pelle con cuciture speciali e lettering sui poggiatesta, sigla “RS6-R” sulla leva del cambio (ma anche le placche metalliche sui brancardi, pulsante d’avviamento e tappetini).

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.