Condividi

LET’S CONCEPT. IL PRIMO ESEMPLARE DELLO YACHT CANADOS 969 COLISEUM DOVREBBE ESSERE CONSEGNATO L’ANNO PROSSIMO.

Il progetto del Canados 969 Coliseum nasce dalla collaborazione tra il cantiere e il designer Marco Casali. Disponibile con 2 layout a 4 e 5 cabine, questo yacht, lungo fuori tutto 29,50 metri e largo 6,62 metri, presenta uno scafo in infusione e una sovrastruttura in Kevlar/Aramat.

Osservando il progetto si possono apprezzare i camminamenti laterali larghi e ben protetti, i due pannelli vetrati circolari sulla terrazza per un utilizzo interno/esterno, le porte vetrate scorrevoli su ambo i i lati del main deck e il salone doppio con vetrate curve a tutta altezza.

La suite armatoriale con lounge privata si trova sul ponte principale e vanta un accesso vetrato diretto al ponte di prua mentre sul ponte inferiore trovano posto due cabine ospiti e una suite a tutto baglio o quattro cabine ospiti (2 matrimoniali e 2 con letti gemelli).

La barca vanta due garage laterali e un tender lift per alloggiare un ulteriore PWC o un secondo tender di oltre 4,60 metri.

MOTORIZZAZIONE E PRESTAZIONI

L’ armatore potrà optare tra una coppia di V12 MAN (1.900 hp) accoppiati con V-Drives, una coppia di Caterpillar C32 Acert (1.925 hp) o una coppia di MTU 12V 2000 M96L (1.920 hp) che consentirà al Coliseum di garantire un’andatura di crociera di oltre 23 nodi e una velocità massima di 26 nodi. In alternativa, la barca potrà essere equipaggiata con una coppia di MTU 16V 2000 M96L (2.600 hp) per una velocità di crociera di oltre 25 nodi e una massima di 29 nodi.

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Nata e cresciuta a Milano, dopo gli studi linguistici ha maturato numerose esperienze nei settori della moda e dell’editoria. La passione per i viaggi, per il bello e per tutto ciò che rende speciale l'universo del "bien vivre", l’hanno portata a trasformarsi in una deliziosa e tagliente “penna” dal tocco creativamente poetico nel mondo della Dolce Vita, degli orologi meccanici e delle auto.