Condividi

BUSINESS IS BUSINESS. A FINE 2016 INIZIARONO A CIRCOLARE VOCI – NEI FORUM FERRARI – DI UNA 458 CON MOTORE V12 (IGNOTA LA PROVENIENZA, IGNOTE LE RAGIONI, IGNOTO IL DESTINO). ECCO SVELATO L’ARCANO DOPO MESI: E’ IL PROTOTIPO DI SVILUPPO DEL MOTORE 12 CILINDRI DELLA FERRARI, FORSE VENDUTO A UN GIOVANE CLIENTE ITALO-SVIZZERO. IL PRECEDENTE: LA 348-F355 DEL 2000 CON MECCANICA DELLA ENZO.

Girano in Rete stupefacenti fotografie del reparto consegne della Ferrari: una 458 Italia si mostra di coda grazie allo smartphone di un appassionato (tale Greg23 in un noto forum Ferrari, un 29enne italiano residente a Ginevra).

Tutto OK se non fosse che l’esemplare, come si vede attraverso il cofano-motore di cristallo, ha installato nel vano il 12 cilindri 6.2 della LaFerrari (il cassonetto di aspirazione è inconfondibile).

La notizia apparve già oltre un anno fa nei forum ma da allora è stato sempre conservato il più totale riserbo. Il cui castello di segretezza ha iniziato a scricchiolare allorché la vettura è stata recentemente esposta al Museo Ferrari e un bel cartello la descriveva appieno: “prototipo M5, 2011, motore LaFerrari“.

Oggi, infine, da quello che sembra il suo proprietario (secondo le testimonianze di chi lo conosce e ha notizia della sua ragguardevole collezione), la conferma finale in un Forum: “LaF Prototype used to develop the engine. No hybrid system. Drives like a “normal car”. Not possible to register for road use and track only for the first 24 months“.

IL PRECEDENTE

Non è la prima volta che Ferrari acconsente a cedere alla clientela propri segreti sotto forma di prototipi. Si tratta, dopo tutto, di automobili non più necessarie al processo e che sono diventati interessanti oggetti da collezione. Nel 2000, ad esempio, fu venduta a un cliente una strana vettura con fattezze di 348 e F355 ma con una carrozzeria oltremodo deformata. Sotto quella carrozzeria posticcia si nascondeva, in realtà, la meccanica della Enzo, compreso il motore V12 di 5.999 cc da 620 Cv. L’ultima volta che questo interessante esemplare è ricomparso è stato nel 2014 per partecipare a un asta.

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.