Condividi

Sì, DAI, NON E’ POI COSI’ MALACCIO. LA NUOVA 911 GT3 (991.2) MIGLIORA DI OLTRE 12 SECONDI IL TEMPO DEL MODELLO PRECEDENTE. PERO’ LE CONCORRENTI… LA MERCEDES-AMG GT R HA FATTO 7’10″92, LA NISSAN GT-R NISMO 7’08″68, LA LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE 6’52″01.

La Porsche 991.2 GT3, fresca di presentazione a Ginevra 2017, ha stabilito un tempo straordinario sul circuito del Nurburgring, polverizzando la prestazione del modello precedente.

La nuova edizione della 911 stradale più estrema e sportiva, esponente di una genealogia che guarda con ammirazione e orgoglio alla Carrera RS 2.7 del ’73, ha stabilito un tempo di 7’12”.7, migliorando di 12″3 il tempo della 991 GT3.

Le caratteristiche del nuovo modello possono essere così sintetizzate: motore boxer 6 cilindri 4 litri proveniente dalla GT3 Cup, 500 cavalli, asse posteriore sterzante, possibilità di montare il cambio meccanico.

Il giro veloce, condotto dal tester Lars Kern e supervisionato da un notaio che ne fa certificato l’autenticità, si è tenuto a 8 gradi di temperatura atmosferica e 14 gradi di asfalto.

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.