Condividi

UN MESSAGGIO D’AMORE E PACE PER IL MARE. LO SCHOONER INVANDER, L’ELEGANTE E LEGGENDARIO VELIERO VARATO 110 ANNI OR SONO, E’ PRONTO A SOLCARE I MARI FACENDOSI PORTABANDIERA DI UN MESSAGGIO DI PACE E RISPETTO CONSAPEVOLE DI MARI E OCEANI AL FINE DI PRESERVARNE L’ECOSISTEMA.

Troppo spesso gli uomini sono protagonisti di abusi e mancato rispetto nei confronti dei mari, tanto immensi quanto fragili. Dopo il lancio del progetto Peaceforseas creato per valorizzare la storia di questo storico veliero, lo Schooner Invader isserà la colorata bandiera Schooner Invader Peace4Seas diventando il primo testimone di questa “lotta” contro la superficialità con la speranza di riuscire a sensibilizzare naviganti e amanti del mare al rispetto e alla tutela dei mari che abbiamo il dovere di proteggere.

Grazie anche ai social networks, sarà possibile “contagiare” altre imbarcazioni, andando così  a creare una vera e propria comunità “galleggiante” che ama il mare rispettandone le regole.

Nel frattempo, sul quotidiano Nice Matin, nell’edizione speciale stampata durante la 68esima edizione Festival di Cannes, sono stati pubblicati 6 dialoghi immaginari illustrati dal fumettista torinese Gianfranco Gerace con protagonista Charlot.

LO SCHOONER INVADER IN PILLOLE

Veliero progettato da Albert Stanton Chesebrough nel 1905 (50 metri di lunghezza per 1.024 mq di vela), è attualmente “a riposo” nella marina del Real Club Nàutico de Barcelona.

Venne utilizzato anche come pattugliatore durante la guerra, casa d’azzardo, ristorante e nave passeggeri. Affascinò a tal punto lo star system hollywoodiano da diventare, negli Anni 30, il set del film “Robinson Crusoe” con Douglas Fairbanks ospitando, negli anni a seguire, star del calibro di Greta Garbo e Charlie Chaplin.

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Nata e cresciuta a Milano, dopo gli studi linguistici ha maturato numerose esperienze nei settori della moda e dell’editoria. La passione per i viaggi, per il bello e per tutto ciò che rende speciale l'universo del "bien vivre", l’hanno portata a trasformarsi in una deliziosa e tagliente “penna” dal tocco creativamente poetico nel mondo della Dolce Vita, degli orologi meccanici e delle auto.