Condividi

DA SUPERLEGGERA A SUPERELETTRICA. LA CARROZZERIA MILANESE TOURING PRESENTA LA SUPERELETTRA SU BASE ARTEGA SCALO. SULLO STAND ANCHE UNO DEGLI ESEMPLARI DELLA DISCO VOLANTE SPIDER SU BASE MECCANICA ALFA ROMEO 8C.

Touring Superleggera si presenta a Ginevra con un nuovo design e una nuova pelle per la Artega Scalo, ribattezzata Scalo Superelettra.

Il carrozziere milanese, fondato nel 1926 e tra i protagonisti dello stile italiano, ha conservato i principi formali di Scalo (2015) e GT (2007) nella zona anteriore e ha, invece, creato un design inedito per la coda. La carrozzeria è una struttura mista di alluminio e fibra di carbonio.

La Scalo Superlettra ha anche altre particolarità: portiere ad ali di gabbiano e abitacolo con 3 posti e guida centrale.

Strutturalmente è basata su un telaio monoscocca in carbonio con subtelai tubolari anteriore e posteriore per supportare gli organi meccanici e i motori. La propulsione è affidata a 4 motori elettrici Voltabox per complessivi 1.020 Cv e 1.280 Nm.

La Scalo Superlettra “fulmina” lo 0-100 in 2″7 e, secondo il ciclo NEDC, percorre fino a 500 chilometri. La velocità massima è limitata a 300 km/h.

Gli ordini sono aperti: 50 esemplari (produzione 2019). Per assicurarsi una vettura è necessario pagare un deposito di 100.000 euro. il prezzo varia tra 500.000 euro e 1 milione.

SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2017

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.