Condividi

IL VENTENNE. SEMBRA IERI, ERA IL 1997, QUANDO FELIX BAUMGARTNER E MARTIN FREI FONDARONO URWERK. LE LORO DUE PRIME INNOVATIVE CREAZIONI, L’UR-101 E L’UR-102, INCURIOSIRONO E CONQUISTARONO FIN DA SUBITO MOLTI APPASSIONATI DEL MONDO MECCANICO DA POLSO. DUE DECENNI DOPO, IL BRAND PRESENTA L’UR-105 CT STREAMLINER, UN SEGNATEMPO LIMITED EDITION CHE TRAE SPUNTO DALL’ART DECO.

Tra la moltitudine di marchi di orologi presenti attualmente sul mercato, ce ne sono alcuni, per lo più marchi di nicchia e indipendenti, che osano laddove molti prediligono la strada più sicura (forse) dei segnatempo dalle tradizionali linee classiche o delle riedizioni di pezzi iconici che hanno contribuito a farne la fortuna nel passato.

Urwerk, fondato da Felix Baumgartner e Martin Frei nel 1997, è un marchio indipendente e anticomformista che, al pari di pochi altri, predilige osare proponendo segnatempo apparentemente difficili da interpretare per chi si limita a una veloce e superficiale occhiata.

Prima di raccontare l’UR-105 CT, come ogni cosa del resto, bisognerebbe prendersi del tempo. Osservarne i particolari andando oltre l’estetica severa. L’UR-105 CT è un orologio “riservato” che da “chiuso” ti rivela solo l’indicazione dell’ora ma che, una volta “aperto”, ti si rivela in tutta la sua rigorosa beltà meccanica. Chi va oltre la “ruvida” apparenza dell’UR-105 CT Streamliner Limited Edition potrà scoprire un orologio “semplice” nella sua complicità meccanica che si adatta perfettamente al polso nonostante l’inconsueta forma ottagonale della cassa (39,5 mm x 53 mm x 17,3 mm).

Le influenze Art Deco sono chiare così come i richiami all’architettura degli edifici statunitensi (Empire State, Chrysler e Comcast) con le loro strutture nette e verticali che puntano al cielo.

Il suo cuore meccanico pulsante è il calibro automatico UR 5.03 (52 rubini, 28.800 a/h, riserva di marcia di 48 ore) che vanta un sistema di auto avvolgimento governato da turbine pneumatiche gemelle visibili lato fondello. Questo sistema, che controlla la carica automatica dell’orologio, è regolabile agendo su di una leva (3 posizioni): nella posizione FULL si riavvolge la molla del bariletto con il solo movimento naturale del polso, sulla posizione RED (Reduction) si evita di sovraccaricare la molla in caso di attività sostenuta mentre sulla posizione STOP il sistema di auto avvolgimento viene disinserito e si agisce manualmente sulla corona a ore 12.

Nella parte superiore del segnatempo si può osservare l’indicazione delle ore saltanti che si basa su di un carosello (ridisegnato e più leggero di quello presente sui precedenti modelli) che “regge” quattro satelliti, ciascuno dei quali riporta tre numeri per le 12 ore. Oltre alla scala dei minuti, sul quadrante sono visibili i secondi digitali che riportano le decine di secondi e l’indicatore della riserva di carica.

L’UR-105 CT Streamliner, impermeabile fino a una profondità di 30 metri, è disponibile con cassa in titanio/acciaio PVD nero (UR105 CT Black) e in titanio/acciaio lucidato a specchio (UR105 CT Iron). Entrambe le versioni, realizzate in una serie limitata di 50 esemplari, hanno un prezzo di listino di 65.000 CHF + IVA.

Il cinturino, assicurato al polso grazie a una fibbia pieghevole in titanio, è in gomma nera rivestita con pelle di alligatore di colore nero oppure con tessuto tecnico nero.

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Nata e cresciuta a Milano, dopo gli studi linguistici ha maturato numerose esperienze nei settori della moda e dell’editoria. La passione per i viaggi, per il bello e per tutto ciò che rende speciale l'universo del "bien vivre", l’hanno portata a trasformarsi in una deliziosa e tagliente “penna” dal tocco creativamente poetico nel mondo della Dolce Vita, degli orologi meccanici e delle auto.