Condividi

IL QUARTO ANELLO. A GINEVRA 2016 AUDI PRESENTA LA QUARTA GENERAZIONE DELLA S4. IL MOTORE E’ ANCORA IL V6 3.0 TFSI LEGGERMENTE PIU’ POTENTE E CON TRASMISSIONE MOLTO SOFISTICATA. OTTIME PRESTAZIONI TRA LE BERLINA E L’AVANT, CON UNO 0-100 SEMPRE INFERIORE A 5 SECONDI. PREZZI “INTERESSANTI”.

L’A4 è giunta alla quinta generazione e il suo modello sportivo, l’S4, alla quarta evoluzione. L’S4 ha ufficialmente esordito nel 2003 (seconda generazione della A4, progetto B6), anno in cui il primo modello, equipaggiato con un sontuoso 8 cilindri a V di 4.2 litri, forniva 344 Cv di potenza. Due anni dopo, progetto B7, l’S4 si è riproposta in versione restyling ma ha conservato la motorizzazione. Con la quarta generazione dell’Audi A4 (dal 2007, progetto B8; sul sito tuttiautopezzi.it è disponibile una vasta gamma di ricambi per l’Audi A4), il Salone di Parigi del 2008 ha accolto la terza generazione della S4, ora equipaggiata con un nuovo 6 cilindri a V di 3 litri con compressore volumetrico per 333 Cv. Allo scorso Salone di Francoforte ha infine debuttato l’attuale generazione della berlina Audi di segmento D. La generazione B9, la quinta, porterà a Ginevra il quarto restyling dell’Audi S4.

Il nuovo modello è naturalmente disponibile in versione berlina (bagagliaio da 480 litri di capienza) o Avant (505 – 1.510 litri).

Alla maniera teutonica, il design è più sportivo ma in modo molto garbato. Nondimeno l’immagine è sofisticata e grintosa per effetto di dettagli in tinta alluminio o grigio opaco. Sulla fiancata spiccano le ruote da 18″ (o 19″) con minigonne pronunciate, le calotte degli specchi in tinta metallica e (a richiesta) le pinze di freni di colore rosso. In coda l’elemento distintivo è dato dall’estrattore inferiore in metallo con i 4 classici scarichi.

MECCANICA

Il V6 3.0 TFSI ha abbandonato il compressore volumetrico per adottare la sovralimentazione con turbo. La potenza massima è cresciuta a 354 Cv con un picco massimo di coppia pari a 500 Nm espressi tra 1.370 e 4.500 giri. La trasmissione prevede cambio automatico Tiptronic con 8 rapporti e trazione integrale quattro (in condizioni normali fornisce un po’ più di coppia all’asse posteriore) con Torque Vectoring (a richiesta, differenziale sportivo che distribuisce attivamente la coppia tra ciascuna delle due ruote posteriori).

La nuova Audi A4 Model Year 2016 presenta l’assetto ribassato di 23 mm (a richiesta è possibile montare sospensioni a controllo elettronico con sistema CDC – Continous Damping Control). E’ stato potenziato anche l’impianto frenante, ora con dischi anteriori da 350 mm e pinze a 6 pompanti, con ABS e ESP, e l’impronta a terra: di serie ci sono cerchi in lega da 18″ (optional quelli da 19″) con pneumatici da 245/40.

Lo sterzo di serie prevede la servoassistenza elettromeccanica. A richiesta Audi propone lo sterzo dinamico con rapporto variabile a seconda delle prestazioni.

ELETTRONICA DI SERIE

Il corredo tecnologico dell’Audi S4 comprende predictive efficiency assistant (aiuta il pilota a risparmiare carburante), Adaptive Cruise Control, Traffic Jam Assistant (integrato nell’ACC), rear cross traffic assist, exit warning, turn assist, obstacle avoidance assistAudi pre sense system.

PRESTAZIONI

L’Audi S4 pesa 1.630 kg e dichiara 4″7 sullo 0-100 (4″9 la S4 Avant che dichiara 1.675 kg). La velocità massima è elettronicamente limitata a 250 km/h. La berlina denuncia un consumo medio di 7,4 l/100 km, che diventano 7,5 sulla Station Wagon.

La prima indicazione di prezzo (mercato tedesco) è di 59.300 euro per la S4 Berlina, 61.150 per la S4 Avant.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.