Condividi

IL RAPACE CICCIONE. BENTLEY AVREBBE SCELTO IL NOME DEFINITIVO PER IL SUO SUV DI LUSSO. MOLTE DECISIONI ANCORA SUL PIATTO.

Con grande attenzione nei confronti dell’andamento del mercato Bentley sta portando avanti lo sviluppo del suo prossimo modello, un grande SUV di lusso conosciuto fino a oggi come EXP 9 F Concept.

Secondo le informazioni di Automobile Magazine, il nome definitivo scelto è Bentley Falcon, una denominazione che parrebbe non avere granché in comune con una vettura inglese (richiama piuttosto una famiglia di modelli della Ford) ma che sembra essere stato astutamente scelto per solleticare la clientela medio-orientale, che “gradisce” il nome Falcon.

Sembra, inoltre, che il Chief Designer di Bentley, Luc Donckerwolke, sia alacremente al lavoro per ridisegnare completamente gli esterni (invero piaciuti molto poco) e togliere quella fastidiosa sensazione di pesantezza che caratterizza il prototipo presentato a Ginevra. Non sembrano, invece, esserci riserve per gli interni.

Bentley starebbe ancora valutando il prezzo considerando due opzioni: un prezzo di circa 185.000 euro che lo avvicinerebbe ai modelli top di gamma della Range Rover o un prezzo di circa 310.000 che lo lancerebbe nelle altissime sfere della nicchia super-Premium.

Il Gruppo Volkswagen ha molti altri modelli da valutare ma che sembrano attualmente “bloccati” a causa dell’incertezza del mercato: così per Lamborghini Urus, Bugatti Galibier e Bentley Azure Convertible non è ancora stata prodotta una decisione definitiva.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.
  • DarioRossi

    tuttosommato non è un brutto nome. Speriamo non costi 350.000 euro altrimenti è davvero inarrivabile.