Condividi

ALLA RICERCA DELL’ESCLUSIVITA’ PERDUTA. 918 ESEMPLARI DELLA 918 SPYDER SONO MOLTI. IL PREZZO, PER QUESTA PECIE DI LABORATORIO CON LE RUOTE, E’ SULLO STESSO LIVELLO. IL CAPOLAVORO TECNOLOGICO DI STOCCARDA POTREBBE, NEGLI ANNI, NON VEDERSI RICONOSCIUTO UN RUOLO COLLEZIONISTICO (LA PORSCHE CARRERA GT NE E’ UN ESEMPIO LAMPANTE). MEGLIO BATTERE IL FERRO FINCHE’ E’ CALDO E, FINO A CHE ESISTONO CLIENTI DISPOSTI A SPENDERE, APPROFITTARNE!

Lo scorso weekend Edo Karabegovic, Amministratore Delegato di Edo Competition, ha ricevuto in sede il primo di 3 esemplari della Porsche 918 Spyder. Il titolare di una delle più conosciute factory tedesche dedite al tuning “spinto” ha seguito personalmente le fasi di scarico della vettura e, come ci raccontano le immagini, ha immediatamente dopo preso visione della vettura per capirne, da subito, le caratteristiche.

Con questo ingente investimento, da circa 3 milioni di Euro, Edo Competition si appresta a iniziare un lavoro di studio, stilistico e ingegneristico, per ottenere una nuova elaborazione.

La Porsche 918 Spyder parte alquanto svantaggiata essendone previsti 918 esemplari (il primo consegnato a Edo Competition è il numero 700). Per questo potrebbe non essere difficile riuscire a proporre a qualche cliente una versione con ancora più cavalli e uno stile elaborato.

La Porsche 918 Spyder è equipaggiata con un 8 cilindri a V di 4,6 litri di cilindrata, che genera 608 cavalli e 530 Nm. La vettura è ulteriormente fornita di due motori elettrici (uno sull’asse anteriore che genera forza alle ruote) e uno sistemato posteriormente davanti all’unità termica.

Complessivamente, 887 cavalli e 1275 Nm di coppia massima, copre lo 0-100 in 2″6 e tocca 345 km/h.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.