Condividi

In un’intervista rilasciata al magazine americano Automobile Magazine, Amedeo Felisa, Amministratore Delegato della Ferrari ha svelato alcuni dettagli dell’erede della Ferrari Enzo (erroneamente chiamata F70). La versione di punta di tutta la gamma Ferrari, il quinto modello della saga delle Super Ferrari stradali (dopo 288 GTO 1984, F40 1987, F50 1985 e Enzo 2004) costituirà il nuovo primato tecnologico della Casa di Maranello nello sviluppo di un’auto stradale.

A partire da una scocca altamente tecnologica e innovativa (i cui contenuti tecnici sono stati anticipati dal prototipo Ferrari Millechili di qualche anno fa) la nuova macchina sarà equipaggiata con un motore 12 cilindri, evoluzione del motore che vedremo sulla nuova F620 (erede della 599) che sarà al Salone dell’Auto di Ginevra.

La potenza massima si annuncia spaventosa: motore + sistema KERS dovrebbero fornire, complessivamente, intorno ai 920 Cv. Con queste credenziali, la rossa potrebbe essere molto più veloce della stessa Bugatti Veyron (V16, 4 turbo, 1001 Cv, 0-100 in 2″5, 407 km/h, 2.000 kg).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.