Condividi

INFINITI LANCIA LA Q50 CON UN MOTORE 4 CILINDRI TURBO 2 LITRI PRESTATO DA MERCEDES, CHE SI AGGIUNGE A UN ALTRO 2.2 TURBODIESEL PROVENIENTE DA STOCCARDA. NEI PROSSIMI 5 ANNI IL MARCHIO GIAPPONESE INTRODURRA’, RISPETTO ALLA GAMMA ATTUALE, IL 60% DI VERSIONI IN PIU’ E RADDOPPIERA’ IL NUMERO DI MOTORI DISPONIBILI.

Al Guangzhou Motor Show Infiniti presenta un nuovo motore 2 litri turbo benzina per l’ammiraglia Q50 che, attualmente, comprende anche due V6, un benzina puro di 3,7 litri e un 3,5 ibrido, e (in arrivo in Europa) un 2.2 Turbodiesel.

Infiniti ha scelto il Salone di Guangzhou poiché ripone grandi speranze nel fortissimo mercato cinese. Nello stabilimento di Xiangyang, nella provincia di Hubei, inizierà presto la produzione di una versione a passo lungo della berlina Q50 e del crossover QX50.

Il nuovo motore 4 cilindri, con turbocompressore a geometria variabile, iniezione diretta di benzina, viene fornito da Mercedes. Produce 211 cavalli e 320 Nm di coppia a 1.250 giri. Il propulsore è stato personalizzato dai tecnici Infiniti per ottenere un motore che abbia le tipiche caratteristiche del brand Infiniti.

Infiniti non ha ancora fornito conferme ufficiali ma è certo che questo motore sarà proposto anche su numerosi mercati internazionali.

L’Infiniti Q50 2.0 Turbo risponde alla strategia di espansione della gamma Infiniti e di definizione di una serie di modelli con caratteristiche specifiche per adeguarsi alle esigenze del mercato di riferimento.

Nei prossimi 5 anni Infiniti aumenterà il portfolio di modelli del 60% e introdurrà un numero di motori più che doppio rispetto alla situazione attuale.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.