Condividi

TRA PASSATO E PRESENTE IN UN ALTERNARSI DI LINEE MORBIDE E SPIGOLOSE. IL LAUREATO DI GIRARD-PERREGAUX PUO’ ESSERE RIASSUNTO IN POCHE PAROLE: DESIGN SENZA TEMPO, FASCINO DISCRETO, VERSATILITA’ E COMFORT.

Quando si decide di aggiungere un segnatempo alla propria collezione sono molteplici i fattori che si tengono in considerazione. Al di là del nome del brand, del design e del cuore meccanico, si cerca storia e personalità. Il “settantottino” Laureato di Girard-Perregaux, sul mercato a partire dal 1975, nacque dall’esigenza di possedere un orologio versatile; un segnatempo in acciaio sporty/chic che potesse essere indossato, senza risultare fuori luogo, sia di giorno sia di sera. Partendo da queste necessità il marchio di La Chaux-de-Fonds affidò lo studio di un orologio che potesse venire incontro a queste esigenze a un architetto il quale diede vita al Laureato, orologio al quarzo con cassa integrata nel bracciale. La vera novità risiedeva nella lunetta: un ottagono in un cerchio in un alternarsi di curve sinuose e severe linee dritte

Quaranta anni dopo, Girard-Perregaux riporta in auge questo suo iconico modello del passato. Il Laureto è infatti proposto in una nuova collezione che comprende una trentina di referenze (34mm- quarzo di manifattura, 38mm- calibro GP03300 di manifattura, 42mm- calibro GP01800 di manifattura, 45mm- calibro GP09510 di manifattura, cassa in acciaio, titanio, oro rosa e bianco, quadrante Clous de Paris grigio argento, grigio ardesia e blu, bracciale di metallo o di pelle di alligatore).

LA SCELTA DI 0-100.IT

Tra le molteplici referenze della collezione Laureato, abbiamo optato per la referenza 81010-11-231-BB6A. La cassa (42mm x 10,88 mm), in acciaio spazzolato orizzontalmente e con lunetta ottagonale lucida sovrapposta, ospita il calibro automatico di manifattura GP01800 (ore, minuti, secondi, datario al 3, minimo 54 ore di riserva di marcia).

Il quadrante, qui prescelto nella raffinata versione grigio ardesia, sfoggia il geometrico decoro Clous de Paris che regala sfumature di colore differenti a seconda della luce che cattura.

Impermeabile fino a 100 metri, questo segnatempo, con datario in una discreta finestrella a ore 3, presenta un fondello con oblo’ centrale in zaffiro con vista sul movimento realizzato in-house.

Al più sportivo bracciale in acciaio con maglie satinate a forma di H (11.400 euro) abbiamo preferito avvolgere il polso, complice anche le fredde giornate autunnali che ci aspettano, con il cinturino in pelle di alligatore (10.600 euro).

IL GIUDIZIO DI 0-100.IT

Il modello prescelto (42 millimetri, acciaio, cinturino in pelle di alligatore) non delude le aspettative. Complice la cassa integrata al bracciale, l’indosso risulta essere particolarmente confortevole anche su sottili polsi femminili nonostante le dimensione della cassa non propriamente “rosa”. Il suo peso di 145,3 grammi si sente piacevolmente al polso; non “disturba” affatto, anzi, tiene compagnia in maniera discreta seguendo ogni movimento del polso durante tutta la giornata.

ADATTO A CHI

Il Laureato, con la sua storia e identità ben precisa, è un modello evergreen; un orologio che va al di là delle mode del momento.
E’ ideale sia per il collezionista che desidera possedere un pezzo “moderno” della storia di Girard-Perregaux sia per chi cerca, magari anche come primo pezzo della propria collezione, un orologio dall’estetica intramontabile e in grado di far fare bella figura durante una riunione d’ufficio così come durante una serata di gala.