Condividi

PIMP MY MEGANE! PRENDI UNA TRANQUILLA AUTO DA FAMIGLIA E BUTTACI DENTRO IL MOTORE DEL MODELLO PIU’ SPORTIVO.

Renault presenta la nuova versione Top di gamma dell’allestimento GT, prodotta in serie limitata (ma non è stato comunicato il numero degli esemplari). Si tratta di un notevole balzo di qualità (prestazionalmente parlando) se considerato che le motorizzazioni a listino della Megane SW comprendono un 1.2 turbo da 115 Cv, un 1.5 Turbodiesel da 110 Cv e un 1.6 Turbodiesel da 130 Cv.

La GT 220 surclassa tutte: monta, infatti, il 2 litri turbo della Mégane RS con 220 Cv e 340 Nm di coppia massima. Renault dichiara che con questo motore consuma 7,3 l/100 km e produce 169 g/km di Co2.

Per esprimere adeguatamente tutto il suo potenziale sono state apportate alcune modifiche a livello telaistico: piattaforma base della Megane RS, freni potenziati, assetto specifico, sterzo con diversa rapportatura, pneumatici della Megane RS.

CARROZZERIA
La Renault Mégane GT 220 Station Wagon si riconosce innanzitutto per la placchetta “GT 220” sul montante B e per alcuni dettagli di in colore nero opaco: specchi laterali, estrattore posteriore, mancorrenti sul tetto e prese d’aria anteriori.

La più sportiva delle Station Wagon Renault poggia sulle medesime ruote da 18″ Sedard della Megane RS.

All’interno è personalizzata con uno specifico pomello del cambio in acciaio e la placchetta “GT 220” nel vano portaoggetti davanti al cambio.

La Megane GT 220 sarà disponibile in 12 mercati, dall’Europa al Giappone.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.