Condividi

UNA SIRENA – FRANCESE – IN LAGUNA. NEI GIORNI DELLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA RENAULT HA PRESENTATO LA GAMMA PER IL MERCATO ITALIA DELLA NUOVA SCENIC. L’ULTIMA GENERAZIONE, PRATICAMENTE UNA “MINI – ESPACE” E’ DECISAMENTE PIU’ AFFASCINANTE. LA MODULARITA’ E’ IL SUO PARADIGMA E PER RENDERE IL CONCETTO NELLA MAGICA ATMOSFERA DEL CINEMA, IL REGISTA GABRIELE MAINETTI HA PRESENTATO UN INTERESSANTE CORTOMETRAGGIO MODULARE, NINGYO, INTERPRETATO DA ALESSANDRO BORGHI E AURORA RUFFINO.

Renault, uno dei partner principali della 73esima Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia, ha presentato nella cornice dell’Hotel Excelsior, quartier generale di prestigio della kermesse veneziana, la gamma per il mercato italiano della nuova Renault Scenic, con motorizzazioni, allestimenti e prezzi.

Sul mercato da 20 anni, la Scenic è arrivata alla quarta generazione con un improvviso slancio verso il red carpet trasformando la razionalità in fascino. La monovolume media del segmento C è improvvisamente diventata un’automobile prorompente, che fa del design la prima fondamentale caratteristica della sua personalità. L’immagine è ancora più vistosa per effetto di: ruote da 20″ (di serie su tutta la gamma), superfici vetrate molto ampie, altezza da terra, greenhouse particolarmente filante grazie al parabrezza molto inclinato.

RENAULT SCENIC PER IL MERCATO ITALIANO: GAMMA E PREZZI

Renault Scenic sarà in listino in tre allestimenti: Life, Zen, Intens e, in cima al listino, la Bose (equipaggiata come la Intens ma integrata con il Bose Sound System da 10 altoparlanti). Di serie tutte le Scenic sono equipaggiate con Frenata di Emergenza Attiva con riconoscimento pedoni (AEBS/Active Emergency Braking System). A questo dispositivo si possono aggiungere l’assistenza al mantenimento di corsia, il rilevatore di stanchezza e il cruise control adattivo.

La gamma motorizzazioni prevede:

PROPULSORI BENZINA

  • Energy TCe 115, con cambio manuale a 6 rapporti
  • Energy TCe 130, con  cambio manuale a 6 rapporti

 PROPULSORI DIESEL

  • Energy dCi 95, con cambio manuale a 6 rapporti
  • Energy dCi 110, con cambio manuale a 6 rapporti o doppia frizione EDC e 7 rapporti
  • Energy dCI110 Hybrid Assist, con cambio manuale a 6 rapporti
  • Energy dCI 130, con cambio manuale 6 rapporti
  • Energy dCI160, proposto con cambio automatico a doppia frizione EDC e 6 rapporti

PREZZI

  • Renault Scenic Life Energy TCE 115 Cv: 21.900 Euro
  • Renault Scenic Life Energy dCi 95 Cv: 23.600 euro
  • Renault Scenic Zen Energy TCe 130 Cv: 24.800 euro
  • Renault Scenic Zen Energy dCi 95 Cv: 24.800 Euro
  • Renault Scenic Zen Energy dCi 110 Cv: 25.800 Euro
  • Renault Scenic Zen Energy dCi 110 Cv EDC: 27.600 Euro
  • Renault Scenic Intens Energy TCe 130 Cv: 26.800 Euro
  • Renault Scenic Intens Energy dCi 110 Cv: 27.800 euro
  • Renault Scenic Intens Energy dCi 130 Cv: 29.050 euro
  • Renault Scenic Intens Energy dCi 110 Cv EDC: 29.600 euro
  • Renault Scenic Bose Energy TCe 130 Cv: 28.500 Euro
  • Renault Scenic Bose Energy dCi 110 Cv: 29.500 Euro
  • Renault Scenic Bose Energy dCi 130 Cv: 30.750 Euro
  • Renault Scenic Bose Energy dCi 110 Cv EDC: 31.300 Euro
  • Renault Scenic Bose Energy dCi 160 Cv EDC: 33.350 Euro
  • Renault Scenic dCi 160 Cv EDC Edition One: 29.900 Euro

AL LANCIO: SERIE SPECIALE EDITION ONE FULL OPTIONAL

L’edizione speciale Scenic Edition One con motore Turbodiesel dCi da 160 Cv e cambio a doppia frizione si riconosce per la tinta Be-Style Giallo Miele con tetto Nero Etoilé e ruote da 20″ in lega diamantate. L’allestimento comprende anche Sistema Multi-Sense®, i fariLED PURE VISION, il sistema Easy Park Assist, l’Head-Up Display e il Cruise Control Adattivo e il sistema One Touch Folding.

LA MODULARITA’ DI SCENIC ENTRA NEL CINEMA

Il valore principale della Renault Scenic resta la modularità, testimoniata dalla configurazione “attiva” della plancia centrale: questa si sposta con movimento longitudinale andando a modificare lo spazio interno (vi si aggiungono numerosi vani portaoggetti per complessivi 63 litri di capienza, tavolini Easy Life e la capacità di modificare facilmente l’abitabilità interna)

Sfruttando il legame con il cinema, Renault ha affidato l’interpretazione della modularità di Renault Scenic a livello cinematografico realizzando un cortometraggio “modulare”, intitolato Nyngyo. Il regista italiano Gabriele Mainetti (ha diretto Lo chiamavano Jeeg Robot) ha affidato ad Alessandro Borghi e Aurora Ruffino il compito di interpretare la sceneggiatura creata da Nicola Guaglianone.

Nyngyo è composto da tre moduli, i quali possono essere intercambiati fino a creare 6 storie diverse, con differenti finali e interpretazioni.

 

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.