Condividi

L’ELOGIO DELLA COMPOSTEZZA. BENTLEY PRESENTA ALL’IAA 2013 UNA “CONTI” CON SOLI 21 CV IN PIU’ MA MOLTI AFFINAMENTI A LIVELLO TELAISTICO. L’ESTETICA SI CONCEDE SOLO QUALCHE PICCOLO RITOCCO IN CHIAVE PIU’ SPORTIVA, SEMPRE SUSSURRATO ALLA STRAORDINARIA MANIERA INGLESE.

Non bisogna, scheda tecnica alla mano, lasciarsi ingannare dalle apparenze. Esteticamente si possono cogliere gli elementi della nuova Bentley Continental GT V8 S solo da alcuni particolari caratterizzanti e, comunque, solo grazie a un occhio esperto, particolarmente appassionato.

Sembra, a prima vista, una “normale” Bentley V8, sublime esercizio di espressione dell’armonia tra eleganza e massima sportività.

Né si potrebbe concludere, commentando i dati del motore (solo 21 Cv in più dall’8 cilindri 4 litri biturbo di origine Audi), che il nuovo modello sia ancora più sportivo.

INVECE…

Analizzando i dati meccanici il carattere ancora più sportivo della V8 S è tutto negli affinamenti del telaio: sospensioni più rigide, assetto ribassato, sterzo ricalibrato, barre antirollio modificate.

In conclusione, a dispetto di soli 21 Cv in più la Continental GTV8 S promette di essere ben più veloce e agile della V8 normale.

 iaa-2013-francoforte-frankfurth-autoshow_0-100

Gli Speciali di 0-100.it: SALONE DI FRANCOFORTE 2013