Condividi

CHATEAU DE CHAMBORD? PRIMA LOSANGA A SINISTRA. PIU’ AFFASCINANTE E PROPORZIONATA RISPETTO ALLA BERLINA (SECONDO I GUSTI DEL MERCATO ITALIANO S’INTENDE), ANCHE CON IL GRANDE VOLUME POSTERIORE ESPRIME ELEGANZA E PERSONALITA’. L’ABITACOLO CON ALLESTIMENTO INITIALE E’ IL PIU’ DOVIZOSO DISPONIBILE A LISTINO – RICCO DI OGNI BEN DI DIO. IL MOTORE 1.6 TCE DA 200 CAVALLI CON CAMBIO A DOPPIA FRIZIONE HA UNA NOTEVOLE RISERVA DI POTENZA (0-100 IN MENO DI 8″, OLTRE 230 ORARI DI PUNTA MASSIMA). LEGGERA E AGILE, GRANDE SPINTA, BUON COMFORT ACUSTICO. DOVE DELUDE E’ NEL ROMBO DEL MOTORE, CHE MERITEREBBE MAGGIORE CURA.

In cima al listino della Renault Talisman, auto ideale per il traino di una Alpine A110 (e in garage ci potrebbero essere una Spider e una Clio V6) c’è la versione Sporter (Station Wagon) con motore turbo benzina da 200 Cv e allestimento Initiale Paris. Il lusso alla francese ha una declinazione tutta sua, amalgama di raffinatezza in un ambiente anticonformista. Con, nel caso di Renault, la speciale caratteristica del “lusso-hightech”: pelle ovunque, un tablet a centro plancia da cui comandare tutto, asse posteriore sterzante, corpo vettura leggero e la potenza di un motore piccolo di soli 1,6 litri (negli Anni 80 la piccola e selvatica Clio Williams esibiva un 2 litri da 150 Cv!).

DESIGN

La Talisman berlina (leggi il TEST DRIVE della dCI 130), con una personalità più ufficiale, esprime un’aria di auto di rappresentanza, di ammiraglia mentre la Talisman Station Wagon comunica fascino ed eleganza ma entro i confini di una grande auto da famiglia. Il grande e largo frontale lo conosciamo: è un volto che esprime una spiccata personalità e un senso di larghezza, tipico della concorrenza tedesca. Bello il design dei fari, piccoli e sviluppati verso il fianco, e il motivo a LED che si anima al tramonto. Il volume posteriore è massiccio ma proporzionato: Renault ha deciso di non sviluppare un design “estremo” come sulla Mercedes CLS, con tetto discendente, o, come notato sulla KIA Optima, linee convergenti verso l’alto per creare una maggiore dinamicità. La Talisman Station Wagon ha bene in vista tutte le proporzioni del grande volume posteriore. Un tocco di sportività è lasciato allo spoiler in cima al lunotto e alle uscite di scarico in coda, sul quale gli stilisti hanno deciso di non intervenire con la “complicazione” di un estrattore.

ABITACOLO

Ci siamo già espressi compiutamente nel caso della Renault Talisman dCi 130 Cv. La versione Initiale Paris, aggiunge qualcosa in più rendendo l’interno ancora più lussuoso, in particolare per quanto riguarda i rivestimenti. Questi, l’avevamo già rilevato, sono quasi perfetti se non fosse per un piccolo appunto alla qualità delle plastiche della plancia e la sensazione al tocco di alcuni controlli. La richezza e l’abbondanza di pella della configurazione Initiale toglie anche quest’ultima percezione e rende l’abitacolo al 99% un salottino completo di tutto: dai sedili con massaggio e ventilazione al gigantesco schermo della plancia del sistema R-Link, utilizzabile come un tablet, dalla scelta dell’illuminazione dell’ambiente alle modanature in radica. Unico appunto – non smetteremo di segnalarlo a Renault – la strumentazione anonima anche se configurabile a piacimento nello stile.

Le sedute, regolabili elettricamente, permettono una ottimale configurazione del sedile di guida, aiutata anche dalle ampie regolazioni del volante (massiccio nell’impugnatura) in senso verticale e longitudinale. Nella configurazione “sportiva”, alla 0-100, si apprezza la posizione “incassata”, con il tunnel centrale ampio e alto.

IMPRESSIONI DI GUIDA

Restano confermate le qualità dinamiche già saggiate sulla Berlina: grazie alla leggerezza la Talisman si comporta come un’automobile snella e agile. Molto reattiva ai comandi dello sterzo (grande precisione e rapportatura), molto incisiva in frenata, dove si apprezza la potenza e la risposta del telaio, molto equilibrata in curva grazie soprattutto al retrotreno sterzante.

Il plus della tCe 200 è il motore 1.6 turbo benzina da 200 cavalli, che si produce in un tempo sullo 0-100 sotto i 7 secondi, con una soddisfacente reattività ai comandi del gas in ripresa. Soffre, tuttavia, di un’acustica poco adeguata: suono stridulo, timbro non profondo. E’ un peccato perchè con un rombo più studiato la Talisman potrebbe creare ancora più fascino. L’altro aspetto che va considerato, evidente, su questo tipo di motore, è il consumo di carburante: la filosofia del downsizing è senza dubbio premiante a basse velocità e mantenendo il più possibile un ritmo costante e leggerezza sul pedale del gas. Abbiamo misurato, in autostrada, un consumo medio di 7,5 l/100 km a 130 km/h. Nella guida più sportiva, invece, non è difficile crescere fino a 9,4 – 9,6 l/100 km.

Il funzionamento del cambio EDC a doppia frizione non permette critiche: veloce e capace di adattarsi allo stile di guida e alle impostazioni del sistema Multi-Sense (Eco, Normal, Comfort, Sport e Individual).

CONCLUSIONE

La Talisman più sportiva ha un motore piccolo ma generoso. Questo è esaltato dalla leggerezza complessiva della macchina. Purtroppo non è appagante dal punto di vista acustico. Comfort e abitabilità non si discutono, sia dal punto di vista della quantità, sia della qualità. Su un’auto del genere un’attenzione ai consumi non è argomento contemplabile quindi è certamente una sorpresa positiva che, nei ranghi di un utilizzo ragionato, i consumi siano tutto sommato contenuti e apprezzabili. Diverso se si comincia a sfruttare il potenziale di cui la macchina è capace. Costa 43.750 Euro, cifra che tiene conto di molti aspetti: un motore molto potente, dotazione di serie compresa di tutto (persino il superfluo), ampia dotazione tecnologica, prodotto convincente dal punto di vista dell’immagine Premium.

Scheda Prodotto


MOTOREAnteriore, trasversale, 4 cilindri in linea
cilindrata1.618 cc
AlimentazioneIniezione diretta di benzina, turbocompressore
DistribuzioneBialbero, 16 valvole
Potenza200 Cv a 6.000 giri
Coppia260 Nm a 2.500 giri
CORPO VETTURA
Sospensioni ant.Mc. Pherson
Sospensioni post.
Sterzo
Pneumatici245/40 R19
Impianto freni
TRASMISSIONE
TrazioneAnteriore
CambioSemiautomatico a doppia frizione EDC a 7 marce + RM
DIMENSIONI E PESI
DimensioniLungh. 487 cm, largh. 187 cm, alt. 147 cm, passo 281 cm.
Volume baule572 – 1681 litri
Peso a secco1.430 kg.
Serbatoio47 litri
PRESTAZIONI
0-100 km/h7″9
Velocità max.231 km/h
ConsumoUrbano 7,6 l/100 km, extraurbano 4,6 l/100 km, misto 5,8 l/100 km
Emissioni132 g/km di Co2


ALLESTIMENTO DI SERIE

  • Easy Access System II
  • Renault Multi-Sense con Ambient Lighting
  • Alzacristalli elettrici impulsionali con sistema antipizzicamento
  • Climatizzatore Automatico Bi-Zona
  • Sedile posteriore ripiegabile 60/40
  • Portabagagli con apertura/chiusura mani libere
  • Sedili anteriori riscaldabili (solo con scelta selleria in pelle)
  • Sedile cond/pass a regol. elettrica 8 vie + 4 mod massaggio + regol. man. seduta
  • Rete bagagli
  • Retrovisore interno fotocromatico
  • Retrovisori esterni elettrici sbrinanti con funzione memo e richiudibili elettricamente
  • Telaio 4 Control con 4 ruote sterzanti
  • Airbag frontali, laterali e a tendina
  • Luci diurne a LED
  • Commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti
  • Predisposizione antifurto
  • Fari Full LED PURE VISION
  • Fari fendinebbia
  • Head-Up Display
  • Ruotino di scorta
  • Cruise Control Adattivo
  • Indicatore cambio marcia
  • Ganci Isofix
  • Sistema Elettronico Stabilita’ (ESP) con Hill Start Assist
  • Freno di stazionamento elettronico
  • Sensori di parcheggio post-ant con retrocamera e angolo morto
  • Easy Park Assist
  • Volante in pelle
  • Vetri Stratificati
  • ABS e Assistenza alla frenata di emergenza AFU
  • Controllo pressione pneumatici
  • Controllo delle sospensioni
  • Avviso distanza di sicurezza
  • Sistema di frenata d’emergenza attiva
  • Riconoscimento della segnaletica stradale con allerta superamento limite
  • Sensore angolo morto
  • Allerta superamento della carreggiata
  • Tetto Panoramico
  • R-Link2 compatibile con Android Auto e Apple Car Play
  • Radio DAB touschscreen da 8,7” con Bose Sound System
  • Lettore CD/MP3
  • Comandi vocali
  • Navigatore con Cartografia Europa

Percorrenza complessiva: 750 chilometri

Consumo medio urbano: 9,5 l/100 km
Consumo medio (90 km/h costanti): 5 l/100 km
Consumo medio (autostrada, 130 km/h): 6,4 l/100 km
Consumo medio (autostrada, 136 km/h): 7,5 – 8,7 l/100 km
Consumo medio complessivo: 7,6 l/100 km


Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.