Condividi

MA LA VERA NOTIZIA E’ IL RITORNO DELLA MASERATI A8 GCS. ALLA FIERA DI AVIGNONE TOURING RIPRESENTA UN PROGETTO DEL 2008 INTERROTTO A CAUSA DI GRAVI ERRORI NELLA PROGETTAZIONE. TECNICI E INGEGNERI NON SI SONO PERSI D’ANIMO E, CON PAZIENZA, LA COUPE’ DI ITALICA FATTURA E’ DIVENTATA “ROMBANTE” REALTA’. PRESENTE ANCHE LA MASERATI QUATTROPORTE GIARDINETTA. CHI VUOLE ACCAPARRARSI IL QUARTO (E ULTIMO) ESEMPLARE?

Il Registro Maserati France e la Carrozzeria Touring di Milano rendono omaggio alla Maserati e al suo primo secolo di storia con un’esclusiva esposizione all’Avignon Motor Festival che si terrà questo weekend ad Avignone, la città francese della Provenza a nord di Marsiglia.

la Carrozzeria milanese porta alla manifestazione francese che si tiene presso il quartiere fieristico dell’ex “città papale” due modelli del Tridente che hanno contrassegnato la produzione degli ultimi anni, entrambi disegnati dal Chief Designer Louis de Fabribeckers.

MASERATI A8 GCS TOURING

Il progetto risale al 2008. Al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este di quell’anno la Carrozzeria Touring svelò la maquette di una edizione speciale in serie limitatissima con meccanica della Maserati Granturismo.

A causa di un errore nella progettazione del telaio (un complesso traliccio tubolare in acciaio completamente progettato ex-novo) il progetto della Maserati A8 GCS Touring ricevette un brusco arresto e non se ne seppe più niente.

Solo ufficialmente, però! La progettazione ha, nel frattempo, risolto gli errori e portato all’evoluzione del modello di stile iniziale verso la fase di realizzazione pratica. All’Avignon Motor Festival, infatti, viene presentato un prototipo marciante. Attualmente, inoltre, la Carrozzeria Touring sta valutando i fornitori della componentistica per passare alla produzione in piccolissima serie.

Oggi lo schema prevede un telaio con cellula di sopravvivenza in fibra di carbonio e architettura delle sospensioni in alluminio. Il motore potrà essere a 6 oppure 8 cilindri, con cambio sistemato sull’asse posteriore, in blocco con il differenziale (un tipico schema Transaxle). L’obbiettivo è una lunghezza di 420 cm, passo di circa 250 cm, 1.400 kg di peso.

MASERATI QUATTROPORTE BELLAGIO FASTBACK TOURING

Touring ha realizzato, fino a oggi, 3 esemplari della versione Station Wagon della grande berlina sportiva di lusso italiana. Concettualmente diversa e meno “eterea” di una tipica vettura Shooting Brake con 2 sole porte (la immaginiamo guidata da un lord inglese o un conte francese mentre vanno in giro per le campagne dei loro territori con il baule carico di cani), la Maserati Bellagio Fastback Touring ha posto per 5, sedili ribaltabili e un bagagliaio amplissimo.

Sembra più a suo agio in mano a una famiglia “sportiva” numerosa in vacanza con armi e bagagli a Cortina.

la Carrozzeria Touring informa che sono “aperti” gli ordini per la realizzazione del quarto e ultimo esemplare che ha avuto il permesso ufficiale della casa del Tridente.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.