Condividi

MINESTRA (ALCOLICA) RISCALDATA. IL TUNER AMERICANO VORSTEINER AVEVA GIA’ “ROVINATO” LA FERRARI 599 CON UN KIT PRESENTATO NELL’APRILE 2012. A UN ANNO E MEZZO DI DISTANZA L’ESPERTO IN AFTERMARKET DEL MERCATO AMERICANO TORNA ALLA RIBALTA CON ALCUNE NOVITA’ SU QUELLO STESSO INSIEME DI MODIFICHE. MA PERCHE’ NON SI LASCIA CHE SIA “LA FERRARI A METTERE LE MANI SU UNA FERRARI?”.

Vorsteiner presenta alcune modifiche di un suo pacchetto di personalizzazione per la Ferrari 599 GTB. Il kit trasforma la 599 “di serie” in una copia della più rara 599 GTO con tocchi che richiamano la rarissima ed estrema 599 XX.

Le novità al kit preesistente chiamano in causa, nel frontale, lo spoiler inferiore dotato di un nuovo splitter e il cofano motore, provvisto di nuove uscite di flusso dell’aria calda dal vano.

Entrambi i componenti sopraccitati sono realizzati in fibra di carbonio. Dello stesso materiale sono anche le minigonne e lo scudo paraurti posteriore, nella cui parte centrale emerge, possente il nuovo layout dello scarico (di chiara ispirazione 599 XX).

La preparazione in coda si completa con un nuovo estrattore e un nuovo alettoncino sul baule (naturalmente in fibra di carbonio).

Per questa preparazione Vorsteiner ha sviluppato un set di ruote apposite in lega leggera.

La meccanica della Ferrari 599 GTB di Vorsteiner resta completamente di serie (V12, 5,999 cc, 620 Cv) eccezion fatta per l’impianto di scarico, una nuova struttura in acciaio inox che produce una sonorità ancora più impetuosa.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.