Condividi

OSTENTATA BELTA’. A BASILEA, IN OCCASIONE DEL SALONE DI BASELWORLD 2015, BREGUET PRESENTERA’ UN MAGNIFICO ESEMPLARE. SI TRATTA DEL BREGUET TRADITION AUTOMATIQUE SECONDE RETROGRADE CHE, GRAZIE AI COMPONENTI DEL MECCANISMO POSTI AL DI SOPRA DELLA PLATINA, CONSENTE DI AMMIRARE PONTI, RUOTE, SCAPPAMENTO AD ANCORA E BARILETTO.

Il Breguet Tradition Automatique Seconde Rétrograde è equipaggiato con il calibro 505SR1 numerato e firmato Breguet. Si tratta di un movimento meccanico a carica manuale con scappamento ad àncora, spirale Breguet in silicio, massa oscillante in oro e ponti e platina con finitura grenaillé. A carica completa garantisce  un’autonomia di marcia di circa 50 ore.

Il meccanismo, che si può ammirare grazie al fondello trasparente in vetro zaffiro, è custodito in una cassa (40 mm) con telaio minuziosamente scanalato. La cassa è disponibile in oro bianco (Ref. 7097BB/G1/9WU) o rosa 18kt (Ref. 7097BR/G1/9WU).

Il quadrante, in oro 18kt argentato e inciso a mano, è decentrato a ore 12. Vanta una decorazione guilloché a Clou de Paris, una raffinata finitura che si ritrova su diversi display realizzati dalla Maison Breguet.

Le ore e i minuti sono indicate da lancette Breguet a pomme évidée  in acciaio azzurrato mentre i secondi retrogradi sono segnalati dalla lancetta, anch’essa in acciaio azzurrato, posizionata a ore 10.

Altra caratteristica di questo modello è la presenza del “paracadute” (a ore 4), un sistema di protezione antiurto dell’asse del bilanciere che fu inventato da Abraham-Louis Breguet nel 1790 per poi essere “ripreso” nel 2002 per il Breguet Tradition.

Impermeabile fino a -30 metri, questo segnatempo verrà proposto con un cinturino in pelle nera.