Condividi

LO GUARDI E PUOI SOGNARE. NON SEMPRE PER FARE IL GIRO DEL MONDO BISOGNA “PRENDERE UN VOLO”; LA MENTE E IL CUORE CI CONSENTONO DI FARE VIAGGI PINDARICI SENZA PAURA DI PERDERE COINCIDENZE. PER I MENO SOGNATORI FORSE SAREBBE INVECE PIU’ UTILE UN SEGNATEMPO COME L’ANDERSEN GENEVE TEMPUS TERRAE 25^ ANNIVERSARIO CON QUADRANTE BLU LIMITED EDITION CHE VERRA’ PRESENTATO A BASELWORLD 2016.

Il primo Ora Universale venne creato da Louis Cottier nel 1930. Da allora il meccanismo è rimasto praticamente immutato. Un anello attorno al quadrante riporta il nome delle città e, in corrispondenza di quest’ultimo, un secondo anello è graduato 24 ore. Grazie alla seconda corona, a ogni città corrisponde il proprio orario.

La complicazione ore del mondo resta una delle specialità di Andersen Genève. Per celebrare il quarto di secolo di questa complicazione, il Tempus Terrae è proposto in serie limitate: 25 esemplari con cassa (39 mm) in oro bianco, 25 con cassa in oro giallo e altrettanti con cassa in oro rosso.

Il cuore pulsante di questo segnatempo è un movimento meccanico automatico con modulo di manifattura; sfoggia una massa oscillante in oro blu 21kt guilloché a mano, pulsa al ritmo di 21.600 alternanze l’ora e assicura a carica completa un’autonomia di 40 ore. Offre le funzioni di ora, minuti, ore del mondo e indicazione am/pm.

Il centro del quadrante è in oro 21kt blu guilloché a mano con motivo a scaglie; un blu che gli viene conferito dal contenuto di particelle in ferro che ossidandosi regalano al materiale prezioso questa particolare sfumatura.

Impermeabile fino a -30 metri, questo segnatempo presenta un fondello aperto in vetro zaffiro protetto da un coperchio realizzato nel medesimo materiale impiegato per la cassa.

Il cinturino che lo assicura al polso è in pelle di alligatore cucita a mano con fibbia ad ardiglione o chiusura déployante in oro abbinato.