Condividi

THE DARK SIDE OF THE FLYING SPUR. TRA LA PICCOLA V8 E LA GRANDE W12 DA 600 CAVALLI ENTRA IN LISTINO LA V8 S FLYING SPUR, CON UN PIZZICO DI CARATTERE PIU’ SPORTIVO IN UN’ATMOSFERA DI LUSSO SFRENATO. 8 CILINDRI A V, 4 LITRI, 2 TURBO, 528 CAVALLI, 0-100 IN 4″9, 306 KM/H.

Al Salone di Ginevra Bentley presenta il modello di mezzo della gamma Flying Spur. Tra la entry level e la W12 si posiziona la V8 S, leggermente più potente e performante.

Il brand inglese giustifica questo modello con l’obbiettivo di andare a soddisfare un cliente con un’inclinazione “leggermente” più sportiva nell’esperienza Bentley. Esteticamente il suo design etereo e regale (530 centimetri di lunghezza, 197 cm di larghezza) viene caratterizzato solo con piccoli ma determinanti particolari: griglie anteriori di colore nero, “delicato” estrattore posteriore e ruote in lega da 20″. Per chi desidera una personalità ancora più orientata al dinamismo, è possibile scegliere ulteriori elementi di personalizzazione: fari bruniti, calotte degli specchi in nero opaco e ruote da 21″.

L’abitacolo propone volante sportivo a tre razze, inserti in legno nero impiallacciato, sedili in pelle bicolore..

MOTORE

L’8 cilindri 4 litri con due turbocompressori (dotato di dispositivo di spegnimento di 4 cilindri in condizioni di basso carico) passa da 507 a 528 Cv a 6.000 giri, con un picco massimo di coppia di 680 Nm già da 1.700 giri. Questo basta per sparare la V8 S Flying Spur sullo 0-100 in 4″9 (contro 5″2 della V8 normale). La velocità massima è di 322 km/h.

La grande berlina britannica esprime le sue qualità dinamiche attraverso trazione integrale permanente con 60% di coppia al posteriore e 40% all’anteriore. Il cambio è l’automatico ZF a 8 rapporti. In modalità di guida “S” tutta la gestione ottimizza le prestazioni: l’ottava marcia è bloccata e la trasmissione offre ulteriore supporto in frenata. Le sospensioni (doppi triangoli davanti, multilink dietro), dotate di ammortizzatori a controllo elettronico Continuous Damping Control (CDC), offrono un assetto più rigido e il controllo di stabilità ESP lascia un certo margine di scivolamento del corpo vettura per dare ancora maggiore sensazione di sportività.

Il consumo dichiarato è di 10,9 l/100 km nel ciclo medio. Secondo Bentley, con un pieno di benzina la V8 S Flying Spur percorre quasi 840 chilometri.