Condividi

IL COUPE’ DEL POPOLO. NEL 2014 SI FESTEGGIANO 40 ANNI DI VW SCIROCCO. IL NUOVO MODEL YEAR PRESENTA ALCUNE NOVITA’ A LIVELLO STILISTICO, INTERNI RITOCCATI, NUOVI MOTORI (TUTTI TURBO, TUTTI EURO 6) PIU’ POTENTI MA PIU’ EFFICIENTI.

Volkswagen presenta al Salone dell’auto di Ginevra 2014, nel quarantennale della sua nascita, il nuovo Model Year 2014. La nuova coupé su base Volkswagen Golf riceve un leggero makeup stilistico e un aggiornamento dei motori: questi, tutti euro 6, sono più potenti ma più efficienti (minori consumi, minori emissioni).

DESIGN

La terza generazione della Scirocco è stata venduta in oltre 1 milione di esemplari, prova del suo successo tra gli estimatori della nicchia delle coupé. Il nuovo modello presenta un frontale ridisegnato con nuove luci e nuova calandra provvista di vistose lame ai lati del grande scudo paraurti (queste racchiudono anche gli indicatori di direzione e i fari antinebbia) che ne accentuano l’impressione di larghezza. Il grande logo Vw continua a essere sulla parte finale del cofano (unico caso in tutta la gamma Volkswagen insieme alla XL1e alla Beetle).

Posteriormente sono stati ridisegnati i fari (a led, di serie), il baule e il paraurti dotato di un nuovo estrattore.

Di serie la Volkswagen Scirocco 2014 è equipaggiata con ruote in lega da 17″ Long Beach con pneumatici da 205 mm di battistrada. Nel catalogo accessori sono comprese nuove ruote Shangai (da 17″), Lisbon e Salvador (18″) e Talladega (18″ o 19″).

All’esordio della nuova famiglia di versioni Volkswagen fa debuttare anche la Scirocco R, caratterizzata per il look esterno molto più aggressivo (alla presa d’aria più sottile sotto il cofano fanno da contaltare i tre grandi ingressi di flusso sotto l’ideale linea centrale dello scudo paraurti).

La R si distingue anche per la scalfatura inferiore sul laterale, le ruote maggiorate, le pinze freno di colore nero con logo “R”, lo scudo paraurti posteriore con finti sfoghi d’aria laterali e gli scarichi singoli.

L’abitacolo della Nuova Scirocco è stato aggiornato con un nuovo indice più elevato di ergonomia. Nuova è la strumentazione, nuova plancetta in cima alla plancia (temperatura dell’olio, cronometro e manometro del turbo), volante rivestito in pelle ispirato alla Golf GTI. 

Di serie tutte sono equipaggiate con climatizzatore, Hill Hold per le partenze in salita, sedili sportivi (con nuovi materiali) e vetri elettrici.

L’abitacolo della Scirocco R, invece, è stato personalizzato secondo il trattamento di Volkswagen R GmbH: sedili “race” con lettera R, decorazioni in Carbon Grey, modanature in Piano Black, pedaliera in acciaio, strumentazione personalizzata e placche in alluminio sui brancardi.

MOTORI

Tutti i motori della Scirocco (tutti 4 cilindri turbo) fino a 220 Cv di potenza sono equipaggiati di serie con Stop/Start system e battery regeneration mode.

I motori benzina TSI producono, rispettivamente, 125 Cv (92 kW), 180 Cv (132 kW), 220 Cv (162 kW) e 280 Cv (206 kW) sulla Scirocco R. Le motorizzazioni Turbodiesel TDI erogano 150 Cv (110 kW) e 184 Cv (135 kW) e dichiarano un consumo medio di, rispettivamente, 4,1 e 4,3 l/100 km.

Le prestazioni dei motori sono così riassunte:

Volkswagen Nuova Scirocco 1.4 TSI: 92 kW / 125 Cv (+ 3 Cv); 5.4 l/100 km / 125 g/km CO2.
Volkswagen Nuova Scirocco 2.0 TSI: 132 kW / 180 Cv (+ 20 Cv); 6.0 l/100 km / 139 g/km CO2.
Volkswagen Nuova Scirocco 2.0 TSI: 162 kW / 220 Cv (+ 10 Cv); 6.0 l/100 km / 139 g/km CO2.
Volkswagen Nuova Scirocco 2.0 TSI: 206 kW / 280 Cv (+ 15 Cv); 8.0 l/100 km / 187 g/km CO2.
Volkswagen Nuova Scirocco 2.0 TDI: 110 kW / 150 Cv (+ 10 Cv); 4.1 l/100 km / 107 g/km CO2.
Volkswagen Nuova Scirocco 2.0 TDI: 135 kW / 184 Cv (+ 7 Cv); 4.3 l/100 km / 111 g/km CO2.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.