Condividi

REGINA DI PRAGA. A GINEVRA 2015 LA NUOVA AMMIRAGLIA DELL’EST VUOLE CONQUISTARE ANCORA PIU’ PUBBLICO CON UN’IMMAGINE ANCORA PIU’ ELEGANTE E SOFISTICATA. PASSO MAGGIORATO DI 80 mm, ABITACOLO ANCORA PIU’ SPAZIOSO, ALLESTIMENTO RICCO DI ACCESSORI. IN ARRIVO CON 5 MOTORI BENZINA E 3 A GASOLIO, CAMBIO A DOPPIA FRIZIONE E, VOLENDO, TRAZIONE INTEGRALE.

L’ammiraglia del brand ceco si rinnova completamente aspirando a comunicare una nuova “forza emozionale”. Essa è la concretizzazione dei contenuti stilistici del prototipo VisionC in chiave di una spiccata “eleganza dinamica”. La nuova Skoda Superb ha il passo più lungo di 80 mm rispetto al modello precedente, con evidenti benefici in termini di comfort. L’aerodinamica è stata migliorata e il peso ridotto mediamente di 75 kg.

DESIGN

Il design si è fatto ancora più imponente, alla ricerca di suggerire un certo sentimento di “maestosità” nell’ambito della personalità di un marchio che, negli ultimi anni, sta modificando sempre di più la propria immagine.

Anteriormente è stato ridisegnato il frontale, ora caratterizzato da nuovi fari e da una larga presa d’aria inferiore che aumenta il senso di larghezza. Il cofano, ricco di nervature, contribuisce a dare slancio al frontale nonostante lo sbalzo anteriore sia stato ridotto di 61 mm.

La ricerca di uno stile personale e che crea attenzione è poi sottolineato da larghi parafanghi, dalla scalfatura inferiore sulla fiancata e, in coda, dall’andamento discendente del lunotto che suggerisce una visione da berlina – coupé.

L’abitacolo è più spazioso: ci sono sedili più grandi e confortevoli per tutti gli occupanti, maggiore spazio in altezza e un baule da 625 litri (30 in più).

MOTORI

La gamma motori della nuova Skoda Superb si articolerà in 5 propulsori a benzina e 3 a gasolio, tutti Euro 6 con sistema Start/Stop e frenata rigenerativa. Secondo il costruttore, dichiarano un consumo di carburante mediamente inferiore del 30%. Il modello più parco della gamma, la ŠKODA Superb GreenLine, dichiara solo 3,7 l/100 km ed emissioni di 95 g/km di Co2.

I propulsori a benzina offrono potenze tra 125 e 280 Cv, mentre i Turbodiesel variano tra 120 e 190 Cv.

Ed esclusione della motorizzazione benzina entry-level da 125 Cv, tutti sono equipaggiati con cambio DSG a doppia frizione. 4 versioni, inoltre, sono disponibili con trazione integrale (con frizione Haldex 5).

TRA GLI ACCESSORI CHE FANNO PARTE DELL’EQUIPAGGIAMENTO…

Ammortizzatori a controllo elettronico Dynamic Chassis Control (DCC), climatizzatore tri-zona, tetto panoramico elettrico, getti lavafari e parabrezza riscaldati, sedili con riscaldamento, un ombrello all’interno delle portiere anteriori, baule elettrico con apertura, Park Assist automatico, telecamera posteriore, 4 sistemi infoitainment (il più ricco, il Columbus comprende anche la connessione internet), Adaptive Cruise Control (ACC), .

SICUREZZA ATTIVA E PASSIVA

Oltre all’ESP di serie ci sono anche Multi-Collision Brake, Front Assist con Emergency Brake, monitoraggio pressione pneumatici, 7 airbag (che diventano 9 se vengono montati gli airbag posteriori), differenziale elettronico,  Crew Protect Assist (prepara il veicolo a una collisione), Lane Assist, Traffic Jam Assist, Emergency Assist (frenata automatica fino all’arresto).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.