Condividi

CRONO CON SORPRESA. IN OCCASIONE DEL PROSSIMO SIHH 2015 CHE SI TERRA’ A GINEVRA, MONTBLANC ANTICIPA LA SUA CHICCA. SI TRATTA DEL MONTBLANC TIME WALKER URBAN SPEED E-STRAP, UN APPARENTEMENTE TRADIZIONALE OROLOGIO MECCANICO CHE NASCONDE, SUL RETRO DEL CINTURINO, UN TECNOLOGICO DISPOSITIVO ELETTRONICO IN GRADO DI INTERAGIRE CON IL VOSTRO SMARTPHONE.

Il Montblanc Time Walker Urban Speed e-Strap ospita, in una cassa di 43 mm di diametro con lunetta in ceramica nera, il calibro MB 25.07, un movimento meccanico a carica automatica con modulo cronografico e una riserva di carica di 46 ore. Il meccanismo si può ammirare attraverso il fondello in vetro zaffiro.

Il quadrante di questo cronografo (30 minuti alle 12, 12 ore alle 6 e secondi continui alle 9) è pulito, semplice e leggibile. La finestrella del datario si trova alle ore 4.

Verrà proposto con un cinturino a passante in pelle “Extreme” di vitello che propone la tipica trama della fibra di carbonio al fine di aumentarne l’aspetto tecnico e sportivo.

Disponibile dal prossimi giugno 2015, costerà 4.690 euro.

COME FUNZIONA L’E-STRAP

Il dispositivo elettronico montato sul cinturino e-strap del Montblanc Time Walker Urban Speed e-Strap si connette tramite Bluetooth Low Energy a diversi smartphone Android e iOS (Samsung Galaxy S4, S5, Note 3, Note 4, con diversi dispositivi Android a partire dalla versione 4.3 nonché con i dispositivi Apple iPhone 4S, 5, 5C, 5S, 6 e 6 plus).

E’ in grado di garantire una moltitudine di funzioni visibili su di un display a LED touch screen.

Basta semplicemente ruotare il polso per avere accesso alle mail, ai messaggi che arrivano sullo smartphone, verificare le chiamate ricevute e gli aggiornamenti di stato sui social media se non anche, per i patiti del fitness, attivare la funzione Activity Tracker per tenere sotto controllo la propria forma fisica. Le notifiche sono segnalate da vibrazioni.

La funzione Find Me è pensata invece per chi, per la troppa fretta o il proprio essere un po’ sbadato, non ricorda dove lo ha deposto. Grazie a Find Me è possibile localizzare il proprio segnatempo nel giro di massimo 30 km.

A seconda dell’uso, deve essere ricaricato ogni 5 giorni mediante un cavo micro-USB standard.

Adattabile agli orologi analogici e facile da applicare al passante di tutti i cinturini di 20-22 mm, sarà in vendita a 350 euro.