Condividi

Nella filosofia automobilistica inglese ci sono, sostanzialmente, due filosofie, diametralmente opposte: la pura sportività, quella delle Lotus Elise, delle Caterham 7, delle TVR Tuscan o Cerbera, delle Radical e delle Noble. E quella del lusso sfrenato, teorizzata dalle Rolls-Royce, dalle Jaguar e dalle Bentley. In mezzo ci sono oltre 100 anni di storia automobilistica che hanno amalgamato i due concetti creando stili di vita diversamente orientati.

Bentley, che sul finire degli Anni 20 vinceva alla 24 Ore di Le Mans con le Speed6 tutte verdi e creava il mito dei Bentley Boys, oggi si dedica alla declinazione del Lusso Sportivo (vedi Bentley Arnage, vedi Bentley Continental GT). L’ultimo esempio di questo stile è la Bentley Mulsanne Mulliner Driving, una declinazione più dinamica della grande berlina Mulliner.

Tratti distintivi
La versione Mulliner Driving si riconosce per le prese d’aria laterali appoggiate ai parafanghi anteriori, nuove ruote da 21″ con bulloneria in titanio (proposte con finitura verniciata o lucida) e pneumatici da 265/40. L’abitacolo si caratterizza per la pedaliera sportiva, rivestimenti in pelle con finitura Diamond Quilting e con un particolare processo di foratura della pelle, battitacco dedicato. Dal catalogo accessori, naturalmente, si possono scegliere 100 tipologie di vernici per gli esterni e 22 tipi di pelle; oppure un frigorifero per i sedili posteriori che ospita due bottiglie di champagne e due flute di cristallo opera del designer londinese  David Redman.

Il tasto Sport
A dispetto di una massa paria a 2,5 tonnellate di pelle, radica, accessori, automatismi e mille altre concessioni alla sontuosità, la Mulliner monta un generoso motore V8 biturbo con 505 Cv che lw consentono un buon 5″3 nello scatto 0-100 (la velocità massima è limitata a 250 km/h). Il guidatore dispone di un nuovo settaggio SPORT azionabile dal Drive Control Dynamics. Questo agisce sull’assetto (con ammortizzatori ad aria) e sulla sensibilità dello sterzo modificando la percezione durante la guida.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.