Condividi

LEGGERA PRECISIONE. SECONDO BRM, IL MODELLO MK-44 REALIZZATO DA BERNARD RICHARDS E’ IL PIU’ LEGGERO CRONOGRAFO AUTOMATICO AL MONDO. GRAZIE ALL’IMPIEGO DI TITANIO, FORTAL HR, MAKROLON e ACCIAIO INOX 316 QUESTO SPORTIVO SEGNATEMPO PESA SOLI 48,80 GRAMMI.

Per realizzare il BRM MK-44, cronografo dal peso inferiore di 50 grammi (in media un cronografo simile pesa 100 gr) senza rinunciare a precisione e affidabilità, sono stati necessari 2 anni di ricerca e sviluppo.

Tra i primi a testare questo cronografo extra light c’è stato il pilota automobilistico francese Emmanuel Collard che lo indossò in pista in occasione della 24 Ore di Le Mans del 2011.

E’ equipaggiato con un movimento meccanico a carica automatica calibro ETA Valjoux con funzione cronografo (peso 18,18 grammi) ospitato in una cassa dal generoso diametro di 44 millimetri.

Per realizzare la cassa si è fatto uso del Makrolon, un materiale ultraleggero utilizzato solitamente per i vetri laterali delle auto da corsa.

Per ridurre ulteriormente il peso, il vetro zaffiro che protegge il quadrante ha uno spessore di 1 mm (anziché i consueti 1,5 millimetri), le lancette in acciaio azzurro Gulf sono traforate e, sia i pulsanti crono sia la corona di carica, sono scavati e in titanio.

Sul display scheletrato, attraverso il quale si può ammirare il meccanismo, sono visibili i 3 contatori cronografici: 30 minuti crono alle 3, 12 ore alle 6 e secondi continui alle 9.

Impermeabile fino a -50 metri, ha un fondello in Fortal HR, una lega di alluminio extra light che viene spesso impiegato nel motorsport.

L’MK-44 è assicurato al polso grazie a un cinturino racing realizzato in un tessuto extra leggero con cuciture a contrasto e fibbia ad ardiglione in titanio.

Prezzo: 8.800 euro.