Condividi

GRAN FINALE. SI CHIUDE LA SERIE SPECIALE LES LEGENDES DE BUGATTI. L’ULTIMO MODELLO, PRODOTTO IN SOLI 3 ESEMPLARI A 2,35 MILIONI DI EURO CIASCUNO, E’ DEDICATA A ETTORE BUGATTI. LA MECCANICA E’ SEMPRE QUELLA DELLA VEYRON GRAND SPORT VITESSE. PRESENTAZIONE UFFICIALE A PEBBLE BEACH 2014.

Un anno dopo la presentazione del primo modello della serie speciale Les Légendes de Bugatti, sviluppata su base Veyron Grand Sport Vitesse e dedicata ai personaggi più illustri della storia del marchio, Bugatti presenta nello stessa location, nuovamente alla Monterey Car Week e, soprattutto, al Concorso di Pebble Beach, la Veyron che chiude ufficialmente questo progetto.

La Veyron Grand Sport Vitesse “Ettore Bugatti”, il sesto e ultimo modello, è dedicata al fondatore del marchio, una delle figure più importanti della storia dell’automobile: tecnico, artista, esteta, innovatore, creatore della 57 SC Atlantic e della Type 41 Royale due delle più famose, prestigiose e preziose vetture di tutto il motorismo.

ESTERNI

Il design degli esterni, sviluppati da Achim Anscheidt, Chief Designer Bugatti, riprendono i temi della Bugatti Type 41 Royale telaio n. 41111 e, in particolare, della sua particolare colorazione Yin-yang.

Il musetto, i parafanghi, le portiere e le calotte degli specchi sono in alluminio lucidato a mano e completato con una rifinitura chiara, caso unico nell’automobilismo mondiale. La parte posteriore della carrozzeria è, invece, in fibra di carbonio blu.

Le ruote hanno un design speciale, ispirato ai componenti in alluminio sviluppati per la Bugatti Type 35 del 1925 (e considerati innovativi per il periodo in quanto avevano i tamburi solidali al corpo della ruota).

ABITACOLO

Gli interni della Veyron Grand Sport Vitesse “Ettore Bugatti” sono personalizzati con due tonalità di pelle: pelle naturale marrone (Brun Cavalier) e shell cordovan, una pregiatissima pelle di cavallo.

Sul coperchio del cassettino portaoggetti situato sulla parete posteriore dell’abitacolo, tra gli schienali dei sedili, campeggia il simbolo della Bugatti, l’elefante danzante concepito da Jean Bugatti. E’ placcato in platino e richiama lo stemma che si stagliava sul tappo del radiatore della Type 41 Royale.

MECCANICA

Dal punto di vista tecnico, la base meccanica è ancora una volta la Veyron Grand Sport Vitesse, la versione “Roadster” della Bugatti Veyron SuperSport. E’ equipaggiata con il W16 da 8 litri, 4 turbo, cambio a doppia frizione DSG con 7 marce, trazione integrale. La potenza, rispetto alla Veyron “normale” è di 1.200 Cv (contro 1.000) e 1.500 Nm tra 3.000 e 5.000 giri.

La Veyron Grand Sport Vitesse è, secondo la certificazione del Business World Record, l’automobile scoperta più veloce del mondo: ha raggiunto 408.84 km/h.

PREZZI

Come gli altri modelli della serie speciale Les Légendes de Bugatti, anche la Veyron Ettore Bugatti sarà prodotta in soli 3 esemplari, al prezzo di 2,35 milioni di euro.