Condividi

UNA PRESA ELETTRICA QUALSIASI DIVENTA IL TUO DISTRIBUTORE DI BENZINA. ESTRIMA PRESENTA LA BATTERIA AL LITIO ESTRAIBILE PER LA BIRO’, UN COMODO TROLLEY CHE PUO’ ESSERE RICARICATO DOVUNQUE: CASA, UFFICIO, RISTORANTE…

Il piccolo quadriciclo elettrico da città Birò, prodotto dalla Estrima di Pordenone, si dota, da oggi, di una nuova soluzione tecnologica: il sistema Re-move con batteria al litio estraibile.

Anticipando i tempi e la concorrenza, oggi la batteria che alimenta i motori elettrici (uno per ruota posteriore) del Birò può essere estratta dal suo alloggiamento (lo spazio posteriore normalmente occupato dal piccolo baule, tra i due motori). Questa si trasforma in un trolley compatto (26 x 28 cm) da 26 kg di peso che, grazie alle rotelle, può essere portata con sé ovunque e ricaricata utilizzando una qualsiasi presa elettrica da muro.

UN NUOVO MODO DI CONCEPIRE LA RICARICA

Il veicolo elettrico, come noto, non sta sfondando tra gli utenti, è ben lontano dall’essere un fenomeno di massa. Perché non è una vera automobile, perché costa di più, perché rende di meno rispetto a un veicolo con motore endotermico. E perché le colonnine di ricarica delle batterie non sono ancora diffuse sul territorio in numero adeguato da consentire lunghe percorrenze (la domanda di colonnine, insomma, non sarà mai pari all’offerta).

Per ovviare al problema, i costruttori stanno seguendo due strade: aumentare l’autonomia, ridurre i tempi di ricarica.

Il sistema Re-move di Estrima Birò introduce una nuova concezione della ricarica, che promette di rivoluzionare la visione di questa categoria di veicolo. Ora, infatti, la batteria estraibile elimina qualsiasi vincolo di ricarica (necessità di un garage o di cuna colonnina).

Inoltre, il sistema Re-move offre ulteriori vantaggi:

– E’ una specie di antifurto (estratta la batteria, Birò non si muove)
– Avere con sé la batteria permette di avere un’autonomia molto più ampia sfruttando le possibilità di ricaricare la batteria.

CARATTERISTICHE E PREZZI

La batteria, fornita con garanzia di 2 anni, offre i suoi servigi per 2.500 – 3.000 cicli e ha un’autonomia di 40 chilometri. Essa si ricarica completamente in 3,5 – 4 ore o con “biberonaggi” parziali (5 km di autonomia ogni 20 minuti di ricarica).

La batteria estraibile per l’Estrima Birò (6.990 euro), costa 4.990 euro.

A catalogo, Estrima offre anche Birò con la stessa batteria al litio ma montata internamente (+1.490 euro) o con la batteria al piombo da 70 chilometri di autonomia.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.