Condividi

MA MI PRENDI PER IL KERS? SAUBER PRESENTA LA C33 CON MOTORE FERRARI, LA SUA VETTURA PER L’IMMINENTE INIZIO DI STAGIONE DELLA F1. REGOLE NUOVE, AUTO NUOVA, COSTI AUMENTATI. SINTOMATICO IL COMUNICATO SAUBER: “LA COMPLESSITA’ DEL MOTORE HA TRIPLICATO IL NUMERO DI CENTRALINE RISPETTO ALLA C32. CIO’ SIGNIFICA CHE GLI INGEGNERI HANNO DOVUTO TROVARE SPAZIO PER 40 NUOVI COMPONENTI E NUOVE SOLUZIONI PER ASSICURARE LORO UN ADEGUATO RAFFREDDAMENTO!“.

Sauber F1 presenta la sua vettura per il Campionato Mondiale di F1 2014. Nel suo comunicato ufficiale anche il costruttore svizzero non manca di sottolineare la “pesante” portata delle nuove regolamentazioni. Queste hanno “causato” una totale riprogettazione della macchina.

Si parte dal motore (quest’anno tutte le auto montano un V6 turbo di 1.600 cc con due sistemi elettrici di potenza: un sistema Motor Generator Unit – Kinetic – MGU-K – simile al KERS ma più potente e un nuovo dispositivo Motor Generator Unit – Heat – MGU-H – che sfrutta l’energia cinetica del turbocompressore) per passare all’aerodinamica (l’ala anteriore è più stretta e quella posteriore differente), per passare sul telaio (con caratteristiche di sicurezza più severe che hanno influito sulle forme della struttura) e finire sulla meccanica (l’impianto frenante è nuovo, ora i dischi posteriori vengono attuati con un sistema “drive by wire”, senza fili). Il peso delle vetture, infine, è maggiore, salito a 691 kg (pilota compreso, serbatoio carburante vuoto).

 Eric Gandelin, Chief Designer Sauber F1: “insieme, tutte queste componenti rappresentano una sfida enorme per i nostri ingegneri, con una difficoltà ancora maggiore a causa della variabile tempo. Tutta la componentistica ha richiesto numerose decisioni prima di essere valutata. Ciò significa che la macchina è ancora in pieno sviluppo e dovremo utilizzare ogni possibile secondo di test per avere informazioni, riscontri e risultati.

I cambiamenti per il 2014 sul regolamento tecnico implicano che sarà estremamente difficile fare previsioni sull’andamento della stagione. Sappiamo cosa abbiamo messo insieme e siamo contenti del risultato ma è difficile predire lo scenario in cui si trovano i nostri avversari.

Nel progettare la Sauber C33-Ferrari abbiamo seguito un percorso che ci dà grande flessibilità così abbiamo una rapida capacità di reazione. E’ chiaro che l’affidabilità sarà una variabile chiare delle prime gare e, per questo, abbiamo dato massima priorità a quest’aspetto“.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.