Condividi

Mercoledì scorso il programma Ferrari Corse Clienti ha fatto tappa sul circuito di Monza.

Protagonista dell’esclusivo avvenimento le nuove Ferrari 599 XX Evo, presenti sulla pista brianzola con le “vecchie” Ferrari FXX.

I clienti di questo esclusivo progetto si trasformano in veri e propri piloti collaudatori. Con le loro vetture (Ferrari è estremamente severa sul concedere l’utilizzo di queste auto fuori dagli impegni del calendario) i clienti hanno la possibilità di guidare nelle piste più belle del mondo, divertendosi ma contribuendo attivamente allo sviluppo di nuove soluzioni.

599XX Evo vs 599 XX vs FXX
A detta dei protagonisti, interpellati, da 0-100, la nuova 599 XX Evo è un’auto straordinaria, che a Fiorano gira molto più forte della FXX nonostante una potenza inferiore. Il grandissimo vantaggio della 599 XX Evo sta nell’ottimizzazione aerodinamica.

I tecnici Ferrari, grazie, all’introduzione di nuove appendici aerodinamiche (spicca tra tutte la grande ala posteriore), hanno aumentato il carico rendendo la 599 XX Evo ancora più piantata a terra rispetto alla 599 XX. Sulla 599 XX EVO il carico aerodinamico posteriore è di 400 kg, contro i 200 della versione precedente. Grazie a questo, sono possibili percorrenze di curva (nei curvoni ad ampio raggio) molto più elevate. Inoltre, il V12 6 litri della 599 XX Evo è stato leggermente potenziato: 20 Cv in più.

Il risultato è che in una pista molto guidata come Fiorano, la 599 XX EVO è più efficace. In un circuito come Monza invece, le migliori prestazioni della FXX dettano ancora legge decretando la sua supremazia.

Caldissimo!
Un difetto? Eccome: il caldo. Infatti un cliente-pilota ci ha detto: “è la sauna più costosa del mondo!

[Photo credit: Marco Rocca]

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.