Condividi

LA GAMMA FERRARI SI ALLARGA: ALLE BERLINETTE CON 8 CILINDRI POSTERIORE-CENTRALE E AI MODELLI CON POSSENTE 12 CILINDRI ANTERIORE SI AGGIUNGE LA NUOVA ROMA, EQUIPAGGIATA CON V8 BITURBO POSIZIONATO DAVANTI. EROGA 620 CAVALLI ED E’ DEDICATA ALLA DOLCE VITA. RIVEDREMO PRESTO QUESTO MOTORE SUL SUV PUROSANGUE?

Ferrari sceglie la capitale per introdurre la Roma, un nuovo modello che si aggiunge al listino attualmente in vigore ma che non si era mai visto nella sua storia. La Roma è una coupé con motore 8 cilindri in posizione anteriore. E’ la prima volta che questo layout viene utilizzato dalla Casa di Maranello. L’8 cilindri fa storicamente parte della famiglia delle Ferrari stradali dagli Anni ’70, epoca dell’esordio delle 208 e 308. In questo caso il propulsore si trovava posteriormente. Dalla nascita del marchio sotto il cofano anteriore hanno preso posto propulsori a 4 o 12 cilindri ma mai con layout a otto. La Ferrari Roma, quindi, porta all’esordio una nuova filosofia produttiva che vede il motore “medio” prendere posto davanti.

La nuova coupé 2+ a motore centrale-anteriore monta l’unità V8 biturbo da 3,85 litri (montato su 488, California T, GTC4 LussoT, Portofino, F8 Tributo e SF90) con 620 cavalli tra 5.750 e 7.500 giri e coppia massima di 760 Nm tra 3.000 e 5.750 giri. La trasmissione prevede trazione posteriore e cambio semiautomatico a doppia frizione (lo stesso della SF90).

DESIGN

La Ferrari Roma presenta un design tipicamente da Berlinetta a motore anteriore. Si può notare la forma con il frontale allungato e la coda molto accorciata. I passaruota anteriori hanno volumi sinuosi che sembrano staccarsi dal cofano motore e modellare i fianchetti. Il grande spoiler alla fine del muso dà un aspetto tipicamente racing. Nella vista frontale ricorda i coupé Ferrari degli Anni 50 ma in questo caso la grande calandra tipica di quel periodo lascia il posto a una piccola griglia verniciata con lo stesso colore della carrozzeria.

PRESTAZIONI

La Ferrari Roma accelera sullo 0-100 in 3,4, sullo 0-200 in 9,3 sec. e supera 320 km/h. Ferrari dichiara che il peso a secco di circa 1.470 kg.