Condividi

SPORTIVO, GRINTOSO, ITALIANO

Ferretti, in occasione della 36° edizione del Festival de la Plaisance di Cannes 2013 (10-15 settembre 2013), oltre al Ferretti 960 presenta in anteprima mondiale, il nuovo Ferretti Yachts 750.

L’imbarcazione, erede del Ferretti 720, mostra un profilo ancora più filante, ampie finestrature da poppa a prua, un flybridge ribassato con un’area di poppa con ancora più spazio da dedicare al relax per mare,

Interamente realizzata nello stabilimento produttivo Ferretti Group di Cattolica, è stata ideata dal Comitato Strategico di Prodotto e dal Dipartimento Marketing del Gruppo in collaborazione con Ferrettigroup Engineering e AYTD (Advanced Yachts Technology & Design), il centro di ricerca del Gruppo insieme allo Studio Zuccon International Project.

Lungo 22,75 metri fuori tutto e dalla larghezza massima di 5,70 metri, questo yacht dal look sportivo vanta un flybridge dalla coda allungata con alloggiamento recessato delle antenne satellitari al fine di minimizzarne l’impatto estetico sul profilo.

L’imbarcazione in versione standard è proposta senza hard top mentre, su richiesta, sul ponte superiore può essere installato un grande bimini lungo quasi 5 metri.

Lo spazioso ponte sole, libero da gruetta, è disponibile con roll bar e bimini integrato o con hard top e tendalino.

Sul Ferretti Yachts 750 è stata installata un’ampia spiaggetta a movimentazione elettroidraulica lunga oltre un metro e mezzo in grado di scendere sott’acqua di quasi mezzo metro agevolando non poco il varo e l’alaggio del tender.

La spiaggetta, piacevole area gioco direttamente sul mare, è in grado di ospitare un tender di quasi quattro metri (il cantiere fornisce su richiesta un Williams 385 Turbojet).

Il salotto all’aperto con pavimentazione in teak mostra un grande tavolo che può far accomodare fino a 8 commensali.

Una porta vetrata, su richiesta ad apertura automatica, separa l’esterno dagli ambienti interni del ponte principale.

Il salone vanta una grande abitabilità grazie allo sfruttamento dell’intera larghezza dello scafo e alla luminosità proveniente dall’esterno garantito dalle ampie finestrature.

La plancia gode di grande visibilità grazie alla vetrata frontale e alle finestrature laterali.

Sottocoperta, nella configurazione standard, Ferretti Yachts 750 è organizzato in quattro cabine, tutte dotate di bagno privato.

Oltre alla suite armatoriale, a tutto baglio e a centro barca con un’ampia doccia con pareti in cristallo, troviamo due cabine ospiti con letti doppi e, a estrema prua, quella VIP iIluminata da grandi finestrature open view.

Ferretti Yachts 750, come gli altri ultimi modelli Ferretti Yachts di medio-lungo piedaggio, dispone di diverse opportunità di layout degli ambienti interni in modo da venire incontro alle esigenze e desideri degli armatori.

Lo yacht Ferretti 750 è disponibile in 2 motorizzazioni: una coppia di MTU 10V 2000 M84 dalla potenza di 1381 mhp oppure, come optional, una coppia di MTU 10V 2000 M93 dalla potenza di 1524 mhp.

Le prestazioni sono di 30 kn (55.6 km/h) come top speed e 27 kn (50 km/h) come velocità di crociera con la motorizzazione standard, mentre di 32,5 kn (60.2 km/h) nodi e 29 kn (53.7 km/h) con la propulsione opzionale (dati preliminari).