Condividi

28 Fisker Karma si sono date appuntamento nel sud della California per una visita alla fabbrica e festeggiare il concessionario di Orange County.

La nuova protagonista dell’era delle vetture ibride sta facendo parlare di sé in questi giorni per un problema accorso a un esemplare, andato a fuoco per un problema di malfunzionamento di una ventola.

Cose che capitano e che, inevitabilmente, generano un’eco assordante in tutto il mondo. Ciononostante Fisker sta ottenendo buoni risultati di mercato e anche le attività “collaterali” ne sono una prova. Non a caso, il costruttore americano ha organizzato in California un raduno cui hanno partecipato quasi 30 esemplari provenienti da tutto il sud dello Stato (il più lontano da Bakersfield, 150 miglia di distanza).

Il gruppo si è ritrovato la scorsa domenica da Fisker of Orange County a Irvine, dove ad attendere i partecipanti c’era il boss Henrik Fisker. Il concessionario ufficiale della California del Sud ha venduto, dall’inizio delle vendite lo scorso dicembre 2011, quasi 100 esemplari.

Dopo una sosta a Newport Beach, percorrendo la Pacific Coast Highway le 28 Fisker Karma hanno raggiunto il quartier generale Fisker a Anaheim per una visita alla fabbrica.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.