Condividi

SULL’ONDA DELL’ECO-FRIENDLY CON “LA” JACKIE, BORSA ELEGANTEMENTE DISINVOLTA. L’ECOLOGIA COME FARO DI GUIDA PER IL NUOVO LUSSO SOSTENIBILE. 

Gucci, dopo le deliziose ballerineGreen Marola“, le sneaker for him  “Green California“, le shopping bag biodegradabili e gli occhiali in materiale eco-sostenibile, lancia una nuova linea di borse “green”.

La Casa di Moda toscana, fondata a Firenze nel 1921 e da sempre sensibile alle tematiche ambientali, dà vita, in collaborazione con Rainforest Alliance Certified, a un’intera linea di borse Gucci: la Green Carpet Challenge Handbag.

Questa linea ecologica è stata disegnata da Frida Giannini, direttore creativo della Maison Gucci.

La linea, tutta rigorosamente realizzata con tessuti eco solidali, prevede 3 modelli: il modello con manico superiore e tracolla estraibile, la hobo bag e l’iconica bag cult New Jackie.

Tutti i modelli sono realizzati in pelle naturale di vitello originaria del Brasile, selezionata e lavorata artigianalmente nel rispetto della tracciabilità e l’anti-deforestazione evitando l’abbattimento degli alberi nella foresta amazzonica.

L’estrema attenzione ai dettagli si nota nella fodera in cotone biologico che riveste internamente ogni singolo modello.

Ogni borsa, caratterizzata dal caldo colore “rosso terra”, vanta una superficie semi-opaca con aspetto venato e irregolare che risulta particolarmente morbida al tatto.

Ciascun modello è accompagnato da un passaporto Gucci GCC che spiega e certifica anche nel dettaglio tutti i passaggi sin dalla nascita della borsa di lusso.