Condividi

ACA torello! La Lamborghini Gallardo si rinnoverà nel 2014: meno modelli, cambio a doppia frizione, addio al manuale (SIGH!)

Lo dice Michael Lock di Lamborghini of America. In linea generale, la nuova baby-Lambo avrà una gamma più “razionale“, a partire dalla denominazione.

Trazione posteriore o integrale
Seguendo le richieste della clientela, la prossima generazione darà uguale importanza alla trazione posteriore e a quella integrale. L’attuale famiglia di modelli ha sempre privilegiato la trazione integrale ma una larga parte di clientela sente il bisogno di un (sacrosanto!) ritorno alle origini, quando la spinta viene tutta da dietro.

La nuova Gallardo sarà dunque disponibile Coupé, Spider, 2 o 4 ruote motrici e con (o senza) carrozzeria alleggerita. Ma l’assortimento di modelli sarà minore, non comprenderà tutte le intuibili combinazioni matematiche di questi modelli.

Addio al cambio meccanico?
La cara e vecchia trasmissione manuale sarà, probabilmente, definitivamente mandata in pensione. Poiché già oggi quasi tutte le Gallardo sono equipaggiate con cambio E-gear, la preferenza della clientela è chiara. In particolare, il prossimo modello monterà un nuovo cambio a doppia frizione.

Tristemente, la Lamborghini Gallardo Balboni con cambio manuale, è dunque, secondo la filosofia di 0-100, destinata a rimanere l’ultima VERA erede della grandiosa Countach.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.