Condividi

SOGNO O SON DESTO? VEDERE LO STORICO MARCHIO DELLA LANCIA IN VESTE UFFICIALE ALLA MILLE MIGLIA 2015 CON 2 MACCHINE (AURELIA B20 GT DEL 1951 E ARDEA DEL 1939) POTREBBE ESSERE L’EVENTO DELL’ANNO. I CULTORI LAMENTANO LA LENTA AGONIA DEL BRAND TORINESE (UNA VITTORIA ALLA MILLE MIGLIA DEL ’54 CON ASCARI SU LANCIA D24) PER NON PARLARE DEGLI ULTIMI MODELLI (YPSILON, DELTA, THEMA) NON CERTO ALL’ALTEZZA DI MOSTRI SACRI DEL CALIBRO DI AURELIA, FLAMINIA, FULVIA, STRATOS E LA “VERA” DELTA. CHE IL BUON “MARPIONNE” SI SIA FINALMENTE RESO CONTO DEL GIOIELLO DI CASA E STIAMO ASSISTENDO AL PRIMO TIMIDO PASSO VERSO LA “RESURREZIONE”?

La 33esima edizione della Mille Miglia (14-17 maggio 2015) vedrà alla partenza, tra le 464 vetture partecipanti, due esemplari della Collezione Storica Lancia: un’Aurelia B20 GT (1951) e un’Ardea (1939).

Cesare Fiorio, campione italiano Gt che fondò nel 1963 l’HF (High Fidelity), il reparto Corse della Casa torinese, sarà alla guida dell’Aurelia B20 GT mentre l’attrice di origine polacca Kasia Smutniak (l’intero contributo per la sua partecipazione sarà devoluto all’emergenza Nepal), occuperà il sedile del navigatore  sull’Ardeaberlina prima serie del 1939.

LANCIA AURELIA B20 GT IN PILLOLE

La coupè a due porte, carrozzata Pininfarina, fu pensata come una classica Gran Turismo. Dalle linee pulite ed eleganti, è equipaggiata con un motore V6 da 2 litri (80 Cv per una velocità massima di 162 Km/h).

Monta sospensioni anteriori a ruote indipendenti con molla elicoidale e ammortizzatori anteriori idraulici a leva e posteriori idraulici telescopici.

Nel 1951, ben 4 auto di serie presero parte alla Mille Miglia registrando un secondo posto assoluto. A seguire ottenne vittorie al Rally del Sestriere, al Giro di Toscana, alla 24 Ore di Le Mans e al Giro di Sicilia.

LANCIA ARDEA

Piccola (3,615 metri) e maneggevole, nacque dall’idea di Vincenzo Lancia (concretizzata poi dalla moglie Adele Miglietti dopo la morte del fondatore del marchio Lancia) di riprodurre in scala 9/10 le linee della berlina Aprilia.

Questa raffinata “utilitaria” con interni in panno, sospensioni anteriori a ruote indipendenti, le boccole Silentbloc al posteriore e il cambio a quattro marce a imbocco rapido, montava il più piccolo motore mai costruito da Lancia903 cc e 28 Cv per  108 km/h e un consumo di 7,2 litri ogni 100 km.

La Mille Miglia 2015, che prenderà il via da Brescia mercoledì 13 maggio (in onore di Expo 2015 è previsto un passaggio presso la Villa Reale di Monza), arriverà a Roma lungo la costa adriatica e ritornerà a Brescia attraversando Toscana ed Emilia.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi
She was born and raised in Milan, after studying linguistics she gained several experiences in the fashion and publishing industry. The passion for travels, beauty and for everything that makes the universe of the "bien vivre" special, turned her into a delicious and sharp "pen" from the creatively poetic touch in the world of Dolce Vita, mechanical watches and cars.