Condividi

OCCHIO AI PASSI FALSI! LOTUS, IL PIU’ EUROPEISTA DEI MARCHI BRITANNICI (ELISE, EXIGE ED EVORA SONO PER CHI NE CAPISCE DI AUTO SPORTIVE!), STA PER GETTARSI NEL SEGMENTO DEI SUV. JEAN MARC GALES AFFERMA SARA’ IL PRIMO SUV LIGHTWEIGHT AL MONDO (ABNORME PARADOSSO MA IL MARKETING LE PROVA TUTTE!) E CHE PUNTERA’ ALLA PORSCHE MACAN. E’ IL CASO DI PREOCCUPARSI?

Intervistato dalla rivista Autocar, Jean-Marc Gales, Amministratore Delegato di Lotus, conferma che il marchio britannico sta lavorando alla progettazione di un SUV.

Il primo modello rivoluzionario della storia Lotus sarà prodotto in un nuovo stabilimento nel Sud-Est della Cina e sarà messo in produzione nel 2019. Gales ha tuttavia “rassicurato” appassionati e clienti Lotus sulle implicazioni di questa nuova scelta filosofica: il quartier generale di Hethel continuerà ad avere il suo fondamentale ruolo di centro “irradiante” dei valori Lotus. Qui continueranno a essere progettate tutte le Lotus (meccanica e design) nonché prodotti i modelli sportivi.

Il SUV Lotus, che Gales definisce “il primo SUV leggero al mondo“, sarà il risultato di una nuova joint-venture tra Lotus, Proton (che possiede il controllo di Lotus) e Goldstar Heavy Industrial.

Il suo obbiettivo sarà incontrare la sempre più presente domanda di SUV sul mercato cinese. In particolare, sarà concorrente perfetto della Porsche Macan, di cui sono stati venduti nella sola Cina, nel 2014, oltre 30.000 esemplari.

Se il risultato sul mercato cinese sarà positivo, ha detto Gales, Lotus guarderà con interesse all’introduzione di questo modello anche in Europa e Giappone, dove i regolamenti sulla sicurezza e l’omologazione sono simili. Più difficile appare la possibilità che possa essere commercializzato in America per le maggiori difficoltà di omologazione anche se, per sua stessa ammissione, potrebbe essere un mercato potenzialmente molto interessante.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.