Condividi

Al Salone di Ginevra il tuner tedesco Lumma Design presenta la LUMMA CLR 600 GT, la sua personale visione della BMW 650 che, secondo le dichiarazioni, tende alla “perfezione”. A giovare della cura ricostituente in salsa teutonica è innanzitutto il motore: l’8 cilindri biturbo da 4,4 litri è stato pompato nell’elettronica fino al nuovo picco di 490 Cv (da 408) e 720 Nm (da 600). La CLR 600, secondo il preparatore, riesce a spingersi fino a 320 km/h.

A cotanta preparazione meccanica si accompagna una decisa rivisitazione estetica: assetto ribassato di 20 mm, nuove ruote da 20 pollici  LUMMA GTB Monoblock (con canale anteriore da 9 pollici e posteriore da 10,5) con pneumatici 255/35-20 all’anteriore e 285/30-20 al posteriore.

Per gli interni, Lumma Design propone una non meno unica personalizzazione di materiali e superfici d’appoggio. Con la garanzia di una lavorazione eseguita secondo i più alti standard di lavorazione artigianale, il cliente può scegliere materiali speciali (pelle, Alcantara e fibra di carbonio per i rivestimenti) e nuovo design di alcune componenti: volante, pedaliera, tappetini e altro ancora.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.