Condividi

L’ESERCITO DEL TRIDENTE. NELL’ANNO DEI 100 ANNI SI ANNUNCIA UN MEGA RADUNO MASERATI ALLO SCADERE DELLA PROSSIMA ESTATE. UN INTERO WEEKEND TRA MODENA E TORINO CON PROVE IN PISTA, PROVE DI REGOLARITA’, UN CONCORSO D’ELEGANZA E VISITE NEGLI STABILIMENTI DOVE NASCONO LE MASERATI.

Nell’anno del centenario Maserati fa un grande regalo ad appassionati, proprietari e collezionisti delle vetture del Tridente. Un grande raduno, con vetture provenienti da tutto il mondo, si snoderà negli ultimi giorni d’estate tra Modena e Torino impegnando i partecipanti in un programma denso e all’insegna della passione: esposizioni, sfilate, una gara di regolarità, una prova su circuito, visita alle due fabbriche Maserati e un concorso d’eleganza.

IL PROGRAMMA

Giovedì 18 settembre. Arrivo dei partecipanti a Modena ed esposizione delle vetture in centro. Nel pomeriggio, visita alla mostra dedicata ai 100 anni della Maserati allestita presso il Museo Casa Enzo Ferrari e allo stabilimento di Via Ciro Menotti.

Venerdì 19 settembre. Partenza della prima vettura con destinazione l’autodromo di San Martino del Lago vicino a Cremona. In pista sarà presente la Maserati V4 a 16 cilindri di Baconin Borzacchini con cui, 28 settembre del 1929, stabili, proprio a Cremona, il record mondiale sui 10 Chilometri lanciati. Dopo l’attività in pista le vetture partiranno per Cremona dove è prevista una sfilata. Quindi prenderanno direzione Torino con arrivo nel tardo pomeriggio ed esposizione in Piazza Castello. La sera, cena di gala alla Reggia di Venaria.

Sabato 20 settembre. In mattinata, visita allo stabilimento Avv. Giovanni Agnelli dove nascono le Maserati Ghibli e Quattroporte. Successivamente, le vetture affronteranno l’ultimo tratto della prova di regolarità lungo la salita che porta alla Basilica di Superga. Nel pomeriggio: concorso d’Eleganza in Piazza San Carlo.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.