Condividi

I prossimi acquirenti della nuova “bomba” cabrio Mercedes possono sorridere: per oltre 167.000 euro si portano a casa una SL63 AMG più potente ma con un consumo inferiore del 30% rispetto alla generazione precedente. Ola Källenius, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH dice di lei: “La nuova SL 63 AMG è un altro capolavoro che porta la firma Mercedes-AMG. La SL 63 AMG rappresenta un grande passo in avanti in termini di dinamica di marcia, leggerezza ed efficienza. SLS AMG Roadster, SLK 55 AMG e SL 63 AMG, la nostra famiglia di esclusivi Roadster sportivi è quasi perfetta.”

DUE LIVELLI DI POTENZA

L’8 cilindri M157 con due turbocompressori da 5,5 litri di cilindrata ha il basamento in allluminio, l’iniezione diretta di benzina con getto guidato, distribuzione bialbero con fasatura variabile, sistema Start/Stop.

E’ offerto con due livelli di potenza: 537 Cv e 800 Nm di coppia. Oppure si può acquistare il Performance Package AMG e il picco sale a 564 Cv con 900 Nm. Nei due casi, cambiano anche le prestazioni: con il primo step, l’SL-63 AMG richiede 4″3 sullo 0-100 e tocca 250 km/h autolimitati. Nel secondo caso il tempo nell’accelerazione scende a 4″1 e la punta velocistica è limitata a 300 km/h.

Per entrambe le versioni, Mercedes dichiara un consumo medio di soli 9,9 litri/100 km, un guadagno del 30% rispetto alla Mercedes SL-AMG della famiglia R230.

TELAIO: ELETTRONICA E MATERIALI LEGGERI

Il telaio a scocca autoportante dell’SL63 AMG R231 è in alluminio (come l’SLS-AMG), prodotto mediante procedimenti di fusione in conchiglia o pressofusione sotto vuoto. Per ragioni di sicurezza, il montante anteriore è rinforzato con acciaio. Infine il cofano anteriore è un sandwich di fibra di carbonio e materiale plastico. E’ naturalmente presente l’hard top in alluminio ripiegabile elettricamente (bastano 20″) e disponibile in tre versioni:  verniciato, in vetro o in versione Panorama con MAGIC SKY CONTROL.

La massa complessiva è pari a 1.845 kg. Mercedes afferma che, al confronto con la SL63 AMG R230, il nuovo modello pesa 125 kg in meno. L’alleggerimento, naturalmente non ha avuto alcuna implicazione sul comfort di marcia.

Anche gli elementi delle sospensioni a quadrilateri (fusi a snodo e i bracci elastici dell’asse anteriore) sono in alluminio per diminuire il peso delle masse non sospese. Inoltre l’assetto è controllato elettronicamente attraverso l’Active Body Control. L’SL63-AMG si può guidare in modalità “COMFORT” o “SPORT”. Nell’ultimo caso il molleggio è più rigido e gli angoli di rollio sono molto più contenuti. Inoltre, in considerazione delle maggiori velocità in curva, sono state studiate una campanatura negativa maggiore su tutte le ruote e un’elastocinematica completamente rielaborata.

Lo sterzo dell’SL63 AMG è equipaggiata anche con sterzo elettromeccanico parametrico sportivo AMG dotato di variazione continua dell’angolo di sterzata e di servoassistenza variabile in funzione della velocità.

La dotazione tecnologica si completa con l’ESP con tre livelli di intervento sulla dinamica del veicolo. In modalità SPORT Handling, al pilota è lasciato ampio margine di discrezionalità sulla guida sportiva.

CAMBIO

Il cambio a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG dispone di numerosi programmi di funzionamento: Controlled Efficiency (“C”), “S“ (Sport), “S+” (Sport plus) e “M“ (Manuale). Nella prima modalità, quella che privilegia il comfort e il risparmio di carburante, è attivo lo Start/Stop e le partenze da fermo avvengono comunemente in seconda marcia. Il cambio effettua cambiate in modo “morbido” e anticipa i passaggi marcia per offrire una curva di erogazione “turistica”. Tra le sue peculiarità ci sono anche la doppietta automatica nel passaggio a una marcia inferiore e la funzione RACE START.

RUOTE E FRENI

L’SL63 AMG R231 è equipaggiata con grandi dischi in materiale carboceramico (diametro ant/post 390/360 mm) con pinze anteriori a 6 pompanti e posteriori a pistoncino singolo. Monta ruote da 19″ che calzano pneumatici da 255/35 R 19 all’anteriore e 285/30 R 19 al posteriore. Per un’estetica ancora più coinvolgente e resa dinamica ancora maggiore ci sono ruote da 20″ AMG Performance Studio con pneumatici anteriori 255/35 R 19 e posteriori 285/30 R 20, disponibili anche in nero opaco con bordo tornito a specchio.

DOTAZIONE DI SERIE

sedili sportivi AMG in pelle Nappa monocolore o bicolore con design originale V8, funzione Multicontour e riscaldamento, inserti AMG in carbonio, battitacco AMG illuminato, luci soffuse «ambient» e orologio analogico IWC, strumentazione AMG con monitor TFT a colori, schermata iniziale AMG, menu principale AMG e RACETIMER, ATTENTION ASSIST, COMAND Online con DVD-Changer, Impianto d’allarme antifurto, FrontBass, sbloccaggio a distanza del cofano bagagliaio e chiusura servoassistita, Intelligent Light System (ILS), Tergilavacristalli adattivo MAGIC VISION CONTROL, poggiatesta NECK-PRO, Sistema PRE-SAFE®, Roll-bar per guidatore e passeggero, ad attivazione automatica, frangivento, Park Assist con PARKTRONIC.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.