Condividi

PER CHI HA LE SINAPSI IN CARBONIO! LA PICCOLA AZIENDA OLANDESE CONSEGNA IL PRIMO ESEMPLARE DELLA D8 GTO RS PIU’ ESTREMA, TUTTA IN FIBRA DI CARBONIO. UN GIOCATTOLINO DA LECCARSI I BAFFI SE IN CIMA AI VOSTRI DESIDERI C’E’ UNA NAKED A QUATTRO RUOTE. O LE FERITE SE NON SI POSSIEDE ADEGUATA PERIZIA DI GUIDA.

Donkervoort dà avvio alla produzione della serie speciale della D8 GTO RS, l’estrema versione Bare Naked Carbon Edition, con la consegna del primo esemplare, configurato in colore Monte Carlo Blue.

Si tratta della configurazione più sofisticata di questa già specialissima automobile, una Special Edition molto particolare poiché porta all’ennesima potenza l’utilizzo della fibra di carbonio.

Il prezioso e leggero materiale si giustifica ancora di più nel caso di questa versione: tutta la carrozzeria fino ai più insignificanti particolari dell’interno sono realizzati in questo componente. Ma ancora più significativo è che questo è il risultato di un innovativo sistema di produzione, la tecnologia XCORE, che Donkervoort ha brevettato a coronamento di dieci di ricerca.

Il metodo produttivo, che consiste nella riduzione del ciclo di produzione a una sola fase, inizia a riscuotere interesse anche al di fuori del perimetro della factory olandese. Donkervoort, infatti, parla di un “interessamento” verso il sistema XCORE da parte di altri costruttori, aziende navali e aeronautiche.

Ogni esemplare della D8 GTO RS Bare Naked Carbon Edition ha la sua chiave di volta nella carrozzeria con carbonio a vista, protetto da una speciale vernice trasparente altamente resistente.

Questa versione, limitata a soli 15 esemplari, costa 182.000 Euro tasse escluse. Monta il noto 5 cilindri TFSI 2.5 messo a disposizione dall’Audi. Le caratteristiche globali della vettura si riassumono nel tempo sullo 0-100: 2″7.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.