Condividi

IO SONO LEGGENDA. NELL’AMBITO DEI FESTEGGIAMENTI DEI 100 ANNI, MORGAN LANCIA LA PLUS 8 SPEEDSTER. E’ UNA VERSIONE ESTREMA, CON UN MODERNO V8 BMW DA 367 CV, TELAIO IN ALLUMINIO E, SECONDO LA CASA MADRE, UN RAPPORTO PESO POTENZA STRAORDINARIO. PREZZI A PARTIRE DA 85.000 EURO

La Morgan Plus 8 Speedster, l’ultima versione dell’intramontabile modello a 8 cilindri della Casa di Pickersleigh Road, è un felice binomio tra una meccanica moderna e affidabile e una filosofia motoristica di stampo “antico”, ormai richiusa nei libri di storia.

Morgan, l’azienda automobilistica famigliare più antica d’Inghilterra, propone un’esperienza di guida ancora più “puristica” rispetto alla già particolare atmosfera che crea con le sue auto, molto vicina a quella di una tipica auto da corsa di un lontano passato.

TECNOLOGIA MODERNA

La base tecnica della Morgan Plus 8 è un moderno telaio in alluminio (ulteriormente sviluppato negli ultimi mesi) entro il quale viene alloggiato, in posizione anteriore ma molto arretrata, un 8 cilindri a V di 4.8 litri di origine BMW. Sviluppa 367 Cv ed è abbinato a un cambio meccanico a 6 rapporti o un automatico ZF a 6 marce.

Secondo Morgan la Plus 8 Speedster ha un rapporto peso/potenza molto favorevole, che esalta la leggerezza e, quindi l’agilità.

La casa dichiara che per lo 0-100 bastano 4″2 secondi.

PERSONALIZZAZIONE TOTALE

Ogni esemplare della Morgan Plus 8 Speedster viene confezionato secondo le specifiche del cliente, utilizzando l’ampio catalogo di personalizzazioni con numerose opzioni per colori e materiali.

PREZZO

La Morgan Plus 8 Speedster entrerà in produzione nel mese di giugno e i primi esemplari saranno disponibili dall’estate. Il prezzo, tasse incluse, è di 69.995 Sterline (85.000 euro)

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.