Condividi

Il Museo Nicolis di Villafranca di Verona metterà a disposizione della coppia formata da Giordano Mozzi e Stefania Biacca, vincitori della Mille Miglia 2011, una rarissima Lancia Astura Barchetta Mille Miglia.

L’esemplare in questione, con carrozzeria Colli fu allestita in esemplare unico per conto della scuderia Ambrosiana di Milano, per cercare la vittoria nella Mille Miglia del 1940 con Gigi Villoresi (alla quale non partecipò a causa di un incidente in fase di prova). L’auto partecipò una seconda volta nel 1949 con l’equipaggio Gordon-Lewis e a numerose altre competizioni dell’epoca guidata da piloti di fama internazionale, come Franco Cortese, autore della prima vittoria della Storia della Ferrari con la 125S all’edizione ’47 del Circuito di Piacenza.

Le vicende storiche della Lancia Astura MM oggi di proprietà del Museo Nicolis ci raccontano ch’essa, conclusa la sua carriera, entrò in uno stato di abbandono. fu poi venduta ad alcuni contrabbandieri di orologi, poi sequestrata. Il collezionista Luciano Nicolis la ha recuperata da uno stato pari alla semi-demolizione, ha iniziato un lungo restauro e l’ha nuovamente riportata all’antico splendore.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.