Condividi

Nel 1976 dalla “normale” Vw Golf si ottenne la GTI: e fu una rivoluzione. Oggi questo tipo di operazioni sono normali, alquanto scontate. Sicché una versione “S” dell’Audi Q3 era attesa da tempo, specialmente dopo l’uscita della Nissan Juke R, il crossover “più veloce del mondo”.

Audi, tuttavia, sceglie di non creare un’Audi Q3S o S-Q3 quanto di cogliere l’occasione per omaggiare i clienti americani utilizzando una denominazione dedicata: Q3 Vail, dal nome della famosa località sciistica del Colorado. L’essere una concept le concede di “osare” sul piano estetico e della motorizzazione: esteticamente è ricca di superfici bombate, quelle inferiori in plastica molto vistose per sottolineare la sua natura fuoristradistica. E’ inoltre equipaggiata con cerchi da 20″ con pneumatici 255/45.

Sotto il cofano batte il 5 cilindri Turbo 2.5 a iniezione diretta dell’Audi RS3 e della TTRS, pur se depotenziato a 314 Cv e con un valore di coppia massima pari a 400 Nm. La meccanica è stata adeguata: le carreggiate sono state allargate (fronte/retro) di 40 mm a fronte di un innalzamento del corpo vettura di 30 mm.

All’interno l’Audi Q3 Vail propone soluzioni a misure di cliente Audi ma con la passione per gli sport invernali: pelle/tessuto per i sedili, Alcantara per il cielo dell’abitacolo, pelle per il cruscotto, alluminio per le finiture, piano riscaldato in baule per gli scarponi ecc.

La Audi Q3 Vail è inoltre equipaggiata con trazione integrale quattro e cambio semiautomatico a doppia frizione S-Tronic a 7 marce. La Vail passa da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi e raggiunge la velocità massima di 262 km/h.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.