Condividi

IL POTERE E L’ONORE DEL SAMURAI. LA SPADA PIU’ AFFILATA DEL SAMURAI DEGLI ASFALTI E’ LA NISSAN GT-R. LA VERSIONE 2014 CONSERVA LE STESSE CARATTERISTICHE DI MOTORE MA PRESENTA ALCUNI AGGIORNAMENTI A SOSPENSIONI, FRENI, STERZO E GOMME. SECONDO NISSAN LA NUOVA GT-R E’ ANCORA PIU’ EFFICACE NELLA GUIDA SPORTIVA E PIU’ CONFORTEVOLE NEL QUOTIDIANO.

Il 2 dicembre 2013 iniziano in Giappone le vendite della Nissan GT-R 2014. Il nuovo model year continua inarrestabile a cavalcare la filosofia “Innovation that excites“, proponendo alcuni piccoli aggiornamenti meccanici che, secondo il costruttore, contribuiscono a migliorare ancora di più il piacere di guida in tutte le situazioni: guida sportiva, autostrada, città.

il Model Year 2014 della Nissan GT-R conserva le stesse caratteristiche di motore e affida i miglioramenti a un leggero lifting estetico e alcune modifiche alla parte telaistica.

DESIGN

Esternamente si può riconoscere unicamente per i nuovi fari a led con sistema AFS (Adaptive Front lighting System) che adatta il fascio in funzione della velocità. Da oggi, inoltre, è disponibile a catalogo il nuovo colore Gold Flake Red Pearl.

MECCANICA

L’assetto è migliorato grazie a una serie di interventi sulle sospensioni. Ora queste distribuiscono meglio i carichi sulle ruote aumentando precisione e stabilità. Sono inoltre montate nuove boccole e una nuova barra antirollio anteriore. A questo contribuiscono anche nuovi pneumatici Dunlop SP Sport Maxx GT 600 DSST CTT di misura 255/40 ZR F20 (97Y) davanti e 285/35 ZR F20 (100Y) dietro.

Il risultato è una guida più confortevole su fondi irregolari ma anche più efficace nell’utilizzo sportivo.

Ulteriori miglioramenti hanno riguardato l’impianto frenante: ora dispone di una nuova taratura per ottenere una decelerazione più efficace e, nello stesso tempo, consentire di effettuare una migliore modulazione della frenata. Lo sterzo, infine, è più sensibile ma  è stato migliorato nello “sforzo” per rendere l’utilizzo in città più comodo.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.