Condividi

GRANDI PROGETTI. IL FUTURO SPORTIVO (SU STRADA) DI NISSAN E’ COMPLESSO E AMBIZIOSO: UNA NUOVISSIMA Z (CON MOTORE PIU’ PICCOLO), UNA GT-R IBRIDA, LA IDx DAL VERO.

I manager Nissan raccontano dei prossimi progetti riguardanti la gamma sportiva del marchio. A parlare sono Andy Palmer, Responsabile Prodotto e Shiro Nakamura Chief Designer, che annunciano alcune novità riguardanti la futura Z, la IDx Concept e la GT-R.

Assisteremo, innanzitutto, a un deciso cambio di rotta nel design. La Z e la GT-R, infatti, prenderanno molto dalla BladeGlider lo sconcertante prototipo che, nelle intenzioni, intende ridisegnare il concetto di auto sportiva.

Ci sarà, innanzitutto, una nuova versione della Z ma di questa il design è tutt’ora in fase di definizione. Nessuna decisione è ancora stata presa in merito. Certo è, afferma Palmer, che sarà profondamente diversa dal punto di vista meccanico: abbandonerà il 6 cilindri a V e sarà equipaggiata con un piccolo 4 cilindri turbo. Di questo modello ci sarà anche l’ancora più prestazionale versione NISMO.

Anche il progetto della GT-R è allo studio. La prossima ammiraglia sportiva avrà un’estetica prorompente e sarà equipaggiata con un sistema ibrido. Con questo obbiettivo, infatti, Nissan ha registrato le denominazioni Race Hybrid e R-Hybrid.

Anche la IDx concept presentata al Salone di Tokio, infine, raggiungerà il listino. La seducente concept con un look molto geometrico ispirato alle Datsun degli Anni 70 è piaciuta molto ai visitatori del Salone, al punto da aver incoraggiato in modo decisivo il suo sviluppo.

Come anticipato a Detroit, tuttavia, nonostante al Salone della capitale giapponese siano state presentate la IDx e la IDx NISMO, una sola di queste verrà prodotta.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.