Condividi

COMPATTA “MOLTO DIETRO”. PER CERCARE DIVERTIMENTO E SOLLAZZO CON UNA TRAZIONE POSTERIORE, NIENTE DI MEGLIO DI UNA BMW SERIE 1. CON QUEL SUO DESIGN NAIF, UN PO’ SHOOTING BRAKE NELLA VERSIONE A TRE PORTE, OFFRE UNA VALANGA DI OPZIONI IN MERITO AD ALLESTIMENTI E MOTORIZZAZIONI: DAL 3 CILINDRI DA 109 CV AL 6 CILINDRI DA 326.

La nuova BMW Serie 1 resiste con un layout tecnico assolutamente d’eccezione nel panorama moderno: nel segmento C, quello delle compatte hatchback, è l’unica con trazione posteriore.

Il nuovo model year 2015, in versione 3 o 5 porte, è stato rivisto nel design e aggiornato secondo il family-feeling attuale. Il muso presenta prese d’aria più grandi, calandra a doppio rene e fari anteriori (con anelli a led di serie) ridisegnati (luce full-LED per i fari abbaglianti e anabbaglianti o luci adattive disponibili optional). Il restyling ha interessato anche i fari posteriori, adesso bipartite e integrate nelle fiancate e nel cofano del bagagliaio.

L’abitacolo è stato aggiornato con nuovi rivestimenti dei sedili (nuovi rivestimenti dei sedili in stoffa
dalla tessitura particolarmente fine e il nuovo abbinamento stoffa/pelle) e comandi nella zona della consolle centrale leggermente modificati e resi più piacevoli con l’aggiunta di cornici cromate.

DOTAZIONE

In alternativa alla dotazione di serie, la gamma della nuova BMW Serie 1 comprende adesso gli allestimenti Advantage, Sport Line, Urban Line ed M Sport. Su tutte le vetture, in ogni caso, sono di serie:

–  Chiusura centralizzata con radiotelecomando
– Avviamento motore senza chiave
– Alzacristalli elettrici
– Specchietti retrovisori esterni riscaldabili a regolazione elettrica
– Selezione della modalità di guida
– Climatizzatore automatico
– Volante in pelle regolabile in altezza e profondità
– Sensore pioggia con controllo automatico delle luci
– Airbag del passeggero disattivabile
– Radio BMW Professional con lettore CD, sei altoparlanti e connettore AUX-In
– iDrive con display a colori da 6,5 pollici ad alta definizione

GAMMA MOTORI

Tutte le BMW Serie 1 sono equipaggiate con motori Euro 6. Dove non diversamente specificato, la trazione è posteriore (optional l’integrale X-Drive). Di serie montano il cambio meccanico a 6 marce. Optional (di serie sulle versioni più sportive o meglio equipaggiate),  il cambio Steptronic a 8 marce (con funzione sailing) e il cambio Steptronic sportivo.

L’equipaggiamento di serie della nuova BMW Serie 1 include, oltre a Brake Energy Regeneration, ai gruppi secondari controllati in base al fabbisogno, al servosterzo elettromeccanico, all’indicatore del punto ottimale di cambiata e alla funzione Auto start/stop, utilizzabile anche in combinazione con il cambio automatico, il modo ECO PRO, attivabile attraverso il tasto di selezione della modalità di guida.

BMW M135i: 6 cilindri in linea, M Performance TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll,
iniezione diretta di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), 2.979 cc, potenza 240 kW/326 CV a 5.800 – 6.000 giri, coppia 450 Nm a 1.300 – 4.500 g/min, 0–100 km/h 5″1 (cambio automatico: 4″9). Vel. max. 250 km/h, consumo medio 8 l/100 km (7,5).

BMW M135i xDrive: 6 cilindri in linea, M Performance TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll,
iniezione diretta di carburante High Precision Injection, comando valvole
variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), 2.979 cc, potenza 240 kW/326 CV a 5.800 – 6.000 giri, coppia 450 Nm a 1.300 – 4.500 g/min, 0–100 km/h 4″7. Vel. max. 250 km/h, consumo medio 7,8 l/100 km.

BMW 125i: 4 cilindri in linea, BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta
di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), 1.997 cc,
potenza 160 kW/218 CV a 5.000 giri, coppia 310 Nm a 1.350 – 4.800 giri, 0–100 km/h in 6″4 (cambio automatico: 6″2), vel. max. 245 km/h (243 km/h), consumo medio 6,7 – 6,6 l/100 km (6,5 – 6,3 litri).

BMW 120i: 4 cilindri in linea, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), 1.598 cc, potenza 130 kW/177 CV a 4.800 – 6.450 giri, coppia 250 Nm tra 1.500 – 4.500 giri, 0-100 7″4 (cambio automatico:
7″2), velocità massima: 225 km/h (222 km/h), consumo medio: 6,0 – 5,7 l/100 km (5,9 – 5,6 l/100 km)

BMW 118i: 4 cilindri in linea, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione
diretta High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), 1.598 cc., potenza: 100 kW/136 CV a 4.400 – 6.450 giri, coppia 220 Nm a 1.350 – 4.300 giri, 0-100 in 8″5 (cambio automatico: 8″7), vel max 210 km/h (210 km/h), consumo medio 5,7 – 5,4 l/100 km (5,9 – 5,6 litri)

BMW 116i: 3 cilindri in line, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore, iniezione diretta High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), 1.499 cc, potenza 80 kW/109 CV a 4.500 – 6.000 giri, coppia 180 Nm a 1.250 giri, 0-100 in 10″9, vel max 195 km/h, consumo medio 5,4 – 5,0 l/100 km

BMW 125d: 4 cilindri Turbodiesel, tecnologia BMW TwinPower Turbo (sovralimentazione a fasi variabili, compressore ad alta pressione con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.500 bar), 1.995 cc, potenza 165 kW/224 CV a 4.400 giri, coppia 450 Nm a 1.500 – 3.000 giri, 0-100 km/h in 6″3, vel max 240 km/h, consumo medio 4,6 – 4,3 l/100 km.

BMW 120d: 4 cilindri Turbodiesel, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.000 bar), 1.995 cc, potenza 140 kW/190 CV a 4.000 giri,
coppia 400 Nm a 1.750 – 2.500 giri, 0–100 in 7″1 (cambio automatico: 7″), vel max 228 km/h (228 km/h),
consumo medio 4,5 – 4,1 l/100 km (4,3 – 3,9 litri).

BMW 120d xDrive: 4 cilindri Turbodiesel, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.000 bar), 1.995 cc, potenza 140 kW/190 CV a 4.000 giri,
coppia 400 Nm a 1.750 – 2.500 giri, 0–100 in 6″8, vel max 222 km/h, consumo medio: 4,7 – 4,3 l/100 km.

BMW 118d: 4 cilindri Turbodiesel, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.000 bar), cilindrata: 1.995 cc, potenza: 110 kW/150 CV a 4000 giri, coppia 320 Nm a 1.500 – 3.000 giri, 0-100 in 8″3 (cambio automatico: 8,1), vel max 212 km/h (212 km/h), consumo medio 4,3 – 4,0 l/100 km (4,2 – 3,8 l/100 km).

BMW 118d xDrive: 4 cilindri Turbodiesel, BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al
lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.000 bar), cilindrata 1.995 cc, potenza 110 kW/150 CV a 4.000 giri, coppia 320 Nm a 1.500 – 3.000 giri, 0-100 in 8″4, vel max 210 km/h, consumo medio 4,7 – 4,3 l/100 km.

BMW 116d: 3 cilindri Turbodiesel, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.000 bar), 1.496 cc, potenza 85 kW/116 CV a 4.000 giri,
coppia 270 Nm a 1.750 – 2.250 giri, 0-100 km/h in 10″3 (cambio automatico: 10″3), vel. max. 200 km/h (200 km/h), consumo medio 4,1 – 3,7 l/100 km (4,1 – 3,6 litri).

BMW 116d EfficientDynamics Edition: 3 cilindri Turbodiesel, tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta di carburante Common-rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 2.000 bar), cilindrata: 1.496 cc, potenza 85 kW/116 CV a 4.000 giri, coppia 270 Nm a 1.750 – 2. 250 giri, 0-100 km/h in 10″4, vel max 195 km/h, consumo medio 3,8 – 3,4 l/100 km.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.